Highslide for Wordpress Plugin

Blog

header image
0 domenica, 18 giugno 2017 @ 7:22 di Luciano Del Fico

Storie per l’anima: il giudizio universale

Scritto nelle Categorie: Racconti
 

Sottoscrivi i nostri canali Telegram

C’è una novità, dal 11/06/2017 sono disponibili due canali: @granello dove saranno pubblicati solo ed esclusivamente gli articoli quotidiani de “Il Granellino” e il canale @lodeate dove saranno pubblicati tutti gli articoli esclusi gli articoli quotidiani de “Il Granellino”.

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

Dopo una vita semplice e serena, una donna mo­rì e si trovò subito a far parte di una lunga e ordina­tissima processione di persone che avanzavano len­tamente verso il Giudice Supremo. 

Man mano che si avvicinava alla meta, udiva sempre più distinta­mente le parole del Signore. 

Udì così che il Signore diceva ad uno: «Tu mi hai soccorso quando ero ferito sull’autostrada e mi hai portato all’ospedale, entra nel mio Paradiso». 

Poi ad un altro: «Tu hai fatto un prestito senza interessi ad una vedova, vieni a ricevere il premio eterno». 

E ancora: «Tu hai fatto gratuitamente operazioni chirur­giche molto difficili, aiutandomi a ridare la speranza a molti, entra nel mio Regno». 

E così via.

 La povera donna venne presa dallo sgomento per­ché, per quanto si sforzasse, non ricordava di aver fatto in vita sua niente di eccezionale.

 Cercò di lascia­re la fila per avere il tempo di pensare, ma non le fu assolutamente possibile: un angelo sorridente ma de­ciso non le permise di abbandonare la lunga coda. 

Col cuore che le batteva forte, e tanto timore, ar­rivò davanti al Signore. 

Subito si sentì avvolta dal suo sorriso. «Tu hai stirato tutte le mie camicie… Entra nella mia felicità». 
A volte è così difficile immaginare quanto sia straordinario l’ordinario.
don Bruno Ferrero


Ti potrebbe interessare anche:

La medicina di Gesù  PACE BENE A TUTTI , ANCHE IN VACANZA SI PREGA VI CHIEDO DI LEGGERLA E' STUPENDA Un ragazzino di cinque anni entrò in una farmacia correndo e disse al farmacista: «Signore, ecco tu...
Il profumo dell’incenso di Enrico Spera Tino lavorava da pochi mesi nel centro commerciale, si era appena diplomato in Nientologia, dopo tanto studiare, spesso anche controvoglia per cercare una sistemazione, si era trov...
Lettera di Gesù a te: dalla mia croce alla tua solitudine A te che non sempre credi che io sia al tuo fianco, che mi guardi e non mi vedi e a volte perdi la speranza di incontrarmi. Scrivo dalla mia croce alla tua solitudine. A te che ta...
Una favola per grandi: il Libro di Giona – Audio Catechesi Una riflessione di don Fabio Rosini sul Libro del profeta Giona, metafora della presa di coscienza del disegno di Dio sulla vita di ogni essere umano http://media02.radiovatican...

Info su questo autore

Ultimi articoli

Commenti

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati con *

E' possibile usare tags HTML e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>