Home / Vangelo del giorno / Sabato 12 gennaio 2019, II Settimana Tempo di Natale
vangelo 610x3581
vangelo 610x3581

Sabato 12 gennaio 2019, II Settimana Tempo di Natale

Il mondo va…

Giovanni, volgendo verso la conclusione della sua lettera, raccomanda una preghiera fiduciosa al Padre che non mancherà di esaudire, se, chi chiede, è disposto a fare la sua volontà. Esorta inoltre a pregare anche per i fratelli… a meno che non siano ostinati nel male e quindi rifiutino di convertirsi. La preghiera vicendevole acquista il valore di uno squisito atto di carità. San Paolo raccomanda più volte di pregare gli uni per gli altri… e Gesù prega perché Pietro, una volta ravveduto, confermi nella fede gli altri apostoli. Nel brano del vangelo invece abbiamo un’altra testimonianza di Giovanni Battista. I suoi discepoli vedono con una certa invidia l’affermarsi della fama di Gesù presso la gente. Giovanni capisce che è venuto il momento di parlare apertamente ai discepoli ricordando quanto aveva affermato in precedenza: “Non sono io il Cristo”. E’ giunto lo sposo, Gesù, ed egli, amico dello sposo, gode di vedere che la sposa (il popolo) si incontri con lo sposo. Questa gioia di Giovanni è completa. E’ il tempo di cedere il campo allo sposo e ritirarsi uscendo da scena. Bella testimonianza, ricca di insegnamenti per noi tutti, che, una volta raggiunta una mèta, o un ufficio di responsabilità, con tanta difficoltà ci disponiamo a cedere il posto. Tanti si accomodano sulla poltrona, forse anche noi… ci siamo convinti che senza di noi tutto va a rotoli… Ci auto-dichiariamo “necessari” per la famiglia, per la parrocchia, per l’azienda, per la politica… Ci liberi il Signore da tanta insipienza! E ci insegni a saper “scomparire”, a suo tempo, come Giovanni, dopo aver spianato la strada!


Sottoscrivi i nostri canali Telegram:

@ilgranellino @lodeate

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

Vai alla fonte

Ti potrebbe interessare anche:

Martedì 26 marzo 2019, III Settimana Tempo di Quaresima Quante volte dovrò perdonargli?È la domanda e la risposta che Pietro rivolge a Gesù: egli è certo che perdonare fino a sette volte sia un’ottima proposta; è certo, memore di quell’...
Lunedì 25 marzo 2019, III Settimana Tempo di Quaresima Il ritorno con Maria, la Madre.«Io porrò inimicizia fra te e la donna, e fra la tua progenie e la progenie di lei; questa progenie ti schiaccerà il capo e tu le ferirai il calcagno...
2019-03-25 – Santi di Lunedì In annuntiatione Domini Vai alla fonte
I Santi del giorno – 2019-03-24 – Monastero S.Vincenzo M. Beato Giovanni dal BastoneMonaco, disc. di S.Silvestro (Memoria silvestrina)BIOGRAFIANacque a Paterno nei pressi di Fabriano, nelle Marche, all'inizio del sec. XIII. Mandato a st...

Info autore: Luciano Del Fico

A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!

Ti potrebbe interessare:

vangelo 610x3581

Martedì 26 marzo 2019, III Settimana Tempo di Quaresima

Quante volte dovrò perdonargli? È la domanda e la risposta che Pietro rivolge a Gesù: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.