Ricevo da qualche tempo le sue catechesi da alcune persone via whatsapp. Dal primo messaggio che ho ricevuto ho avvertito immediatamente la familiarità, anche perché sono napoletano e l’accento è molto marcato.

Ogni giorno mi chiedevo chi fosse questo sacerdote che ogni volta che ascolto mi ispira molto. Proprio oggi ho ricevuto da una amica la catechesi di oggi con una bella foto che la ritrae.

Finalmente, il Signore ha ascoltato un mio pensiero e quindi sono qui a scrivere. Dio benedica questo sacerdote per quello che fa, e per come è capace di far entrare diretta nel cuore la Parola di Dio. L’ammiro molto per ciò che fa, e per l’amore che ci mette. 

Grazie a quest’immagine ho potuto trovare la pagina facebook condotta dai ragazzi della Parrocchia di Montesanto – Napoli. Una delle chiese di cui Don Michele è responsabile. E grazie a questa pagina ho potuto leggere del miracolo avvenuto lo scorso dicembre a Montesanto.

E’ la storia di Petruccio. Antonio Ferrara il titolare del negozio ‘Pretruccio’, in piazza Montesanto, morto d’infarto a seguito di un tentativo di rapina. La chiesa di Santa Maria delle Grazie era gremita.

La bara con la salma di Antonio non appena è entrata nella navata centrale è stata accolta da un applauso.

E’ il parroco Michele Madonna dall’altare nel corso della celebrazione funebre ha svelato: “Pietro, il figlio della vittima, ha incontrato in sagrestia il figlio dell’autore della tentata rapina e lo ha perdonato con un abbraccio”.

Un gesto importante, forte e di grande umanità. E ieri sera l’autore della rapina si è costituito ed ha raccontato al magistrato la sua verità.

Nella chiesa di Santa Maria delle Grazie si è radunato l’intero quartiere Montesanto: Antonio Ferrara era amato da tutti, figlio di commerciante, la sua bottega era un luogo magico si respirava l’atmosfera della vecchia Napoli.

Il 07 gennaio scorso Don Michele Madonna, racconta la sua opera di evangelizzazione in un territorio difficile a Tv 2000.  Dio benedica questo sacerdote per l’amore che è capace di trasmettere. Ascoltiamo dalle sue stesse parole cosa è accaduto.

 

Ti potrebbe interessare anche:

Il Granellino: (Lc 19,41-44) Spesso sento dire: il mio matrimonio è in rovina... la mia famiglia è un albergo... la mia azienda sta per fallire... sono una persona con mille personalitá.. Se oggi il tuo matrim...
Liturgia della settimana :: Letture :: Giovedì 29 marzo 2018 Giovedì SantoLa messa IN COENA DOMINI(Tralasciamo la messa crismale)Antifona d'IngressoDi null'altro mai ci glorieremose non della croce di Gesù Cristo, nostro Signore:egli è la no...
SCELTI – Capitolo 25 – Quando è iniziato il mio viaggio? Whitesoul - E' il cielo che regge la terra Tu sei il Figlio mio prediletto, in te mi sono compiaciuto». Mc 1,11 Ogni cosa ha un inizio. Dio ci ha pensati da sempre, amati da sempr...
MIO Anno III n. 44/ DON MAURO LEONARDI PARLA CON I LETTORI – Rim... Mauro Leonardi (Como, 1959) è stato ordinato sacerdote dal 29 maggio 1988. Vive a Roma presso l’Elis centro di formazione per la gioventù lavoratrice accanto alla parrocchia di san...