Home / Miracoli Eucaristici / Miracoli Eucaristici nel mondo: Italia – Alatri

Miracoli Eucaristici nel mondo: Italia – Alatri

 

Sottoscrivi i nostri canali Telegram

C’è una novità, dal 11/06/2017 sono disponibili due canali: @granello dove saranno pubblicati solo ed esclusivamente gli articoli quotidiani de “Il Granellino” e il canale @lodeate dove saranno pubblicati tutti gli articoli esclusi gli articoli quotidiani de “Il Granellino”.

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

Nel mondo si contano tantissimi Miracoli Eucaristici riconosciuti riconosciuti dalla Chiesa. Oggi parleremo del Miracolo Eucaristico di Alatri.

IL MIRACOLO

Il miracolo eucaristico di Alatri, noto anche come miracolo dell’Ostia Incarnata, si verificò nell’omonima cittadina tra la fine del 1227 e i primi mesi del 1228: una donna aveva rubato un’ostia consacrata, su incarico di una fattucchiera che intendeva servirsene per compiere un maleficio, ma al momento di toglierla dal nascondiglio in cui l’aveva occultata, constatò che essa si era tramutata in carne e, pentitasi, la restituì.

Il documento in cui è meglio descritto l’avvenimento è la bolla inviata da Gregorio IX al vescovo diocesano Giovanni V, datata 13 marzo 1228, nota come Fraternitatis Tuae. L’evento assunse un particolare valore simbolico, poiché avvenne pochi anni dopo il Concilio Lateranense IV (1215), che aveva definito la dottrina della Transustanziazione.

La vicenda è raffigurata su una serie di affreschi presenti sulle pareti laterali della cattedrale di Alatri: una giovane donna, istigata da una vecchia malefica, al momento di ricevere l’Eucaristia, trattenne nella bocca l’ostia consacrata, nascondendola poi in un panno per portarla a casa e consegnarla alla vecchia in un secondo momento. Nascosta l’ostia in un’arca per il pane, la giovane si recò a prenderla dopo tre giorni rinvenendo tuttavia, invece del pane, un pezzo di carne umana.

Pentita per il suo gesto sacrilego, confessò l’accaduto e consegnò al vescovo il frammento di carne ancora sanguinante.

 

La testimonianza più autorevole su questo Miracolo si trova nella Bolla Fraternitas tuæ, scritta da Papa Gregorio IX (13 marzo 1228) (13 marzo 1228) in risposta al Vescovo di Alatri, Giovanni V.

Gregorio Vescovo servo dei servi di Dio al Ven. Fratello Vescovo di Alatri salute ed Apostolica benedizione.
Ecco il testo della Bolla Pontificia:
Abbiamo ricevuto la tua lettera, fratello carissimo, che ci informava come una certa giovane suggestionata dal cattivo consiglio di una malefica donna, dopo aver ricevuto dal sacerdote il Corpo sacratissimo di Cristo, lo trattenne nella bocca fino al momento in cui, colta l’occasione favorevole, lo poté nascondere in un panno, dove, dopo tre giorni, ritrovò lo stesso Corpo, che aveva ricevuto in forma di pane, trasformato in carne, come tuttora ognuno può constatare coi propri occhi. Poiché l’una e l’altra donna ti hanno tutto ciò umilmente rivelato, desideri un nostro parere circa la punizione da infliggere alle colpevoli. In primo luogo, dobbiamo rendere grazie, con tutte le nostre forze, a Colui che, pur operando in ogni cosa in modo meraviglioso, tuttavia in qualche occasione ripete i miracoli e suscita nuovi prodigi, affinché, irrobustendo la fede nelle verità della Chiesa Cattolica, sostenendo la speranza, riaccendendo la carità, richiami i peccatori, converta i perfidi e confonda la malvagità degli eretici.
Pertanto, fratello carissimo, a mezzo di questa lettera apostolica, disponiamo che tu infligga una punizione più mite alla giovane, che riteniamo abbia compiuto l’azione delittuosa più per debolezza che per cattiveria, specialmente perché è da credersi che si sia sufficientemente pentita nel confessare il peccato.

Alla istigatrice poi, che con la sua perversione la spinse a commettere il sacrilegio, dopo averle applicato quelle misure disciplinari che crediamo opportuno di affidare al tuo criterio, imponi che, visitando i Vescovi più vicini, confessi umilmente il suo reato, implorando, con devota sottomissione, il perdono».

Il Sommo Pontefice interpretò l’episodio come un segno contro le diffuse eresie circa la presenza reale di Gesù nell’Eucaristia e perdonò le due donne pentite. In occasione del 750° anniversario si coniò una medaglia commemorativa che rappresenta in un faccia la facciata della Cattedrale, avendo nella parte superiore il reliquiario dell’Ostia incanata; nell’altra faccia, la figura del busto di Papa Gregorio con la Bolla Pontificia.

La reliquia, nota ai fedeli come porziuncola, è oggi conservata nella cappella ad essa dedicata nella navata destra della Cattedrale di San Paolo ad Alatri.

Grazie al Servo di Dio Carlo Acutis è stata ideata una Mostra Internazione dei Miracoli Eucaristici esistenti in tutto il mondo.

La Mostra presenta, con un’ampia rassegna fotografica e con descrizioni storiche, alcuni dei principali Miracoli Eucaristici (circa 136) verificatisi nel corso dei secoli in diversi Paesi del mondo e riconosciuti dalla Chiesa. Attraverso i pannelli (circa 166 formato 60×80) è possibile «visitare virtualmente» i luoghi dove sono accaduti questi Miracoli.

La Mostra è già stata ospitata in tutti i cinque Continenti, solo negli Stati Uniti d’America in quasi 10.000 Parrocchie e nel resto del mondo in centinaia parrocchie, compresi alcuni tra i Santuari Mariani più famosi come Fatima, Lourdes, Guadalupe, solo per citarne alcuni.

Per qualsiasi informazione contattare: Associazione Amici di Carlo Acutis Phone: 0039.339.6340122 info@carloacutis.com – www.carloacutis.com info@miracolieucaristici.org – www.miracolieucaristici.org

Fonti: http://it.cathopedia.orgwww.miracolieucaristici.org


Ti potrebbe interessare anche:

Miracoli Eucaristici nel mondo: Italia – Ischia di Castro Nel mondo si contano tantissimi Miracoli Eucaristici riconosciuti riconosciuti dalla Chiesa. Oggi parleremo del Miracolo Eucaristico di Ischia di Castro.  IL MIRACOLO ...
Miracoli Eucaristici nel mondo: Italia – S. Mauro La Bruca Nel mondo si contano tantissimi Miracoli Eucaristici riconosciuti riconosciuti dalla Chiesa. Oggi parleremo del Miracolo Eucaristico di San Mauro La Bruca.  IL MIRACOLO...
Miracoli Eucaristici nel mondo: Italia – Gruaro (Valvasone) Nel mondo si contano tantissimi Miracoli Eucaristici riconosciuti riconosciuti dalla Chiesa. Oggi parleremo del Miracolo Eucaristico di Gruaro (Valvasone). IL MIRACOLOUna do...
Miracoli Eucaristici nel mondo: Italia – Firenze Nel mondo si contano tantissimi Miracoli Eucaristici riconosciuti riconosciuti dalla Chiesa. Oggi parleremo del Miracolo Eucaristico di Firenze. IL MIRACOLOLa chiesa ora Bas...

Info autore: Luciano Del Fico

A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!

Ti potrebbe interessare:

Miracoli Eucaristici nel mondo: Italia – Ischia di Castro

  Sottoscrivi i nostri canali Telegram C’è una novità, dal 11/06/2017 sono disponibili due canali: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *