Home / Don Mauro Leonardi / MIO Anno IV n. 1/ DON MAURO LEONARDI PARLA CON I LETTORI – L’amore ha bisogno di fede
don
don

MIO Anno IV n. 1/ DON MAURO LEONARDI PARLA CON I LETTORI – L’amore ha bisogno di fede

Mauro Leonardi (Como, 1959) è stato ordinato sacerdote dal 29 maggio 1988. Vive a Roma presso l’Elis centro di formazione per la gioventù lavoratrice accanto alla parrocchia di san Giovanni Battista in Collatino. È cappellano del Liceo dell’Accoglienza Safi Elis. Da anni pubblica racconti, articoli, saggi e romanzi. Scrive su diverse riviste e quotidiani. Il suo blog è Come Gesù


Caro Don Mauro, si avvicina Natale e io ci vedo dei genitori che superano delle difficoltà per avere un figlio. Loro ci sono riusciti ma io e il mio compagno abbiamo tanta paura. Oggi per noi giovani scegliere di diventare genitori é sempre più difficile a causa della precarietá lavorativa e delle generali condizioni sociali imposte dalla modernità e dal progresso. In che modo il messaggio della Chiesa può esserci di aiuto e incoraggiarci in questa scelta? (Laura 28 anni Pigneto)


Sottoscrivi i nostri canali Telegram:

@ilgranellino @lodeate

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

Laura, evidentemente tu sei credente per cui non ti darò risposte che toccano in primo luogo l’aspetto economico o sociologico del problema che sollevi ma che riguardano l’unica risposta specifica della Chiesa. È una risposta che ha tre nomi e si chiamano fede, speranza e carità. Io penso che un cristiano, per decidere di avere un figlio si debba chiedere, in primo luogo, se crede. Credere profondamente in Dio vuol dire credere fermamente in noi stessi, nelle nostre relazioni, credere che sono vita e danno vita. Poi, sperare. Sperare nella certezza di un Dio vicino, così vicino da essere incarnato negli amori della nostra vita. Di un Dio che ne porta il nome, il peso, la gioia, i sogni. Infine amare. Amare chi abbiamo accanto e i nostri progetti comuni. Amare sempre e per sempre. Questo è quello che credo, spero e amo. E con questo, lo so benissimo, non ci si paga il mutuo o il nido per i bimbi, però tutti ciò fa sì che la nostra vita cristiana diventi anche una vita socialmente impegnata a risolvere, garantire, custodire, tutto ciò che di fatto aiuta e rende possibile credere, sperare e amare.

Vai alla fonte

I migliori libri di Religione e Spiritualità - I miei libri
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online

Ti potrebbe interessare anche:

Avvenire – Papa Francesco e i giovani: gesti sommessi e tonanti Il Papa ha suggellato ieri a Loreto il Sinodo dei vescovi svoltosi a Roma lo scorso ottobre, firmando sull’altare della Santa Casa l’esortazione apostolica Chistus vivit che conse...
IlSussidiario – NEONATO MORTO DOPO CIRCONCISIONE/ Un rito religi... Spesso le tragedie hanno bisogno di poche parole. Un bimbo di cinque mesi è morto nella notte tra venerdì e sabato all’ospedale Sant’Orsola di Bologna dove era arrivato il pomerig...
Agi – Il razzismo confortevole e la normalità dei bambini La “storia nella storia” della scampata strage di San Donato Milanese è che i bimbi di seconda generazione, decisivi nello sventare l’attentato, non sono ancora italiani, mentre l...
MIO Anno IV n. 12/ DON MAURO LEONARDI PARLA CON I LETTORI – Anch... Mauro Leonardi (Como, 1959) è stato ordinato sacerdote dal 29 maggio 1988. Vive a Roma presso l’Elis centro di formazione per la gioventù lavoratrice accanto alla parrocchia di sa...

Info autore: Mauro Leonardi

Mauro Leonardi
Prete, blogger e scrittore

Ti potrebbe interessare:

don

Avvenire – Papa Francesco e i giovani: gesti sommessi e tonanti

Il Papa ha suggellato ieri a Loreto il Sinodo dei vescovi svoltosi a Roma lo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.