Home / Testimonianze / Mi hai chiamato Signore? Eccomi!

Mi hai chiamato Signore? Eccomi!

Qualche anno fa durante una meditazione personale a seguito della lectio divina, il mio cuore era felice e sentivo dentro me tanta serenità e pace. Quelle parole:

“coraggio”, “alzati”, “il Signore ti chiama!”

Le sentivo proprio come se fossero rivolte a me personalmente, in questo preciso momento della mia vita, della mia storia, del mio vissuto. Hanno avuto fin da subito un “effetto calamita” se così posso dire, cioè quelle parole che inaspettatamente senti e non ti lasciano indifferente, anzi…ti attraggono, e ti entrano come un chiodo fisso nella mente e nel cuore.

Chissà perchè…forse le aspettavo da tempo, ma non erano ancora arrivate, ed ecco…un’esperienza vocazionale, quasi per caso, ma che poi capisci che non è a caso. Quest’invito alla speranza, a non temere, ad alzarmi, a rinascere, ad uscire da una situazione che ormai sa di vecchio, di passato, ha fatto irruzione nel mio cuore e mi ha riempito di gioia!

Eh già…

“il Signore ti chiama”

e qui scatta lo stupore, la gioia, e qui capisci che non sei tu che ti autochiami, ma Qualcuno ti sta chiamando…che non sei tu a porti avanti la tua storia, i tuoi progetti, i tuoi tempi, ma Qualcuno che sa bene chi sei e quando e a cosa gli servi! Eccola quindi la parola chiave che ti incoraggia, ti sprona, ti fa capire che devi fidarti e tuffarti nella volontà grande di quel Qualcuno che aspetta solo una tua risposta, una tua adesione al suo grande progetto sulla tua vita.


Sottoscrivi i nostri canali Telegram:

@ilgranellino @lodeate

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

A noi quindi il compito di gettare via il mantello, come Bartimeo, delle nostre certezza, delle nostre convinzioni, dei nostri progetti, per balzare in piedi e andare da Gesù con coraggio!

“Che vuoi che io faccia”,

…è una domanda questa che mi aiuta a fare continuamente discernimento, prendendo atto dei miei limiti, delle mie incapacità, delle mie paure, e mi porta a chiedere aiuto a Lui, che per primo prende le iniziative!

Tuttavia, resta un’espressione fantastica,

il Signore che chiede a me cosa voglio che mi faccia

strabiliante…fin dove arriva l’amore di un Padre che ha cura di un figlio! Personalmente scoprire quest’amore grande e incondizionato di Gesù, che va al di là delle mie fragilità, dei miei limiti, è ciò che ha fatto vibrare il mio cuore nel profondo, e ciò che mi attrae e mi fa sentire fortemente conquistato da Qualcuno.

Bartimeo ottenuta la guarigione avrebbe potuto prendere tante decisioni, ma tra tutte sceglie di seguire Gesù. Cristo-luce diventa cammino da seguire. Seguirlo è dare senso pieno al mio vivere.

Ecco la ragione per cui ora io sono qui per ancora pochi giorni a Bari, con la nostalgia nel cuore per il saluto ai miei fratelli e per spiccare il volo ad una nuova destinazione “Cirò Marina“, dove vivrò una nuova esperienza di vita comunitaria passionista e con cuore grato e pieno di gioia. Gli dico:

mi hai chiamato Signore? Eccomi!

 

Ti potrebbe interessare anche:

Vicka racconta il viaggio nell’aldilà Vicka racconta il suo viaggio con la Madonna nell'Aldilà (Racconto tratto dall'intervista di Padre Livio, direttore di Radio Maria) Padre Livio: Dimmi dove eravate e che ore eran...
Mi sono avvicinata a Gesù grazie alla Consacrazione a Maria Consacrarsi a Maria, tanto mi ha aiutato il libro del Montfort, il quale mi ha fatto capire che consacrando la mia vita a Maria mi avrebbe avvicinato a Gesù. Ho deciso di cominciar...
​Le promesse di Gesù agli adoratori del Santissimo Sacramento Dagli scritti di Catalina Rivas: Gesù mi disse:“Io prometto all’Anima che, con frequenza, viene a visitarMi in questo Sacramento dell’Amore, di riceverla amorevolmente, insieme a ...
Testimonianza di Catalina Rivas – La Santa Messa Catalina Rivas vive in Bolivia. Nei primi anni '90 Gesù la chiama ad essere "la sua segretaria" chiedendole di trascrivere i messaggi che Egli le detta e di trasmetterli al mondo. ...

Info autore: Marino Longo

Come avete già potuto vedere e leggere, sono Marino Longo, un religioso Passionista ordinato sacerdote il 29/12/2018. Da anni seguo Gesù, e sono davvero innamorato di Lui e dei miei fratelli che ogni giorno incontro nel cammino della mia vita. Tra questi fratelli c'è anche il mio amico Lucio, che mi ha invitato ad incontrare ancora altri amici qui su "Lode a Te".

Ti potrebbe interessare:

Vicka racconta il viaggio nell’aldilà

Vicka racconta il suo viaggio con la Madonna nell’Aldilà (Racconto tratto dall’intervista di Padre Livio, …

Un commento

  1. A questo articolo sono profondamente legato perchè è la testimonianza di fede di chi ho trovato nella fede, è il ricordo indelebile nella mia mente, ma soprattutto nel mio cuore di un’amicizia bella e sincera, è la conferma che tutti coloro che ci dona il Signore anche per un breve momento è un dono di inestimabile valore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.