Home / Don Mauro Leonardi / METRO – Quel padre che picchia il prof

METRO – Quel padre che picchia il prof

Quanto è accaduto sabato scorso al vicepreside della scuola media “Murialdo” è così grave da rendere superfluo ogni discorso morale. Affido al semplice racconto, alla forza delle parole, il compito di farci riflettere su una verità lapalissiana: i figli imparano sempre dai genitori. Se nostro figlio picchia è perché noi picchiamo. Dunque, a Foggia, un professore è finito all’ospedale perché è stato picchiato dal genitore di un bambino di 11 anni che il giorno prima era stato allontanato dalla fila perché spingeva le alunne. Il figlio cioè, introdotto alla scuola della violenza dal padre, era già sulla buona strada e si comportava già come il genitore gli aveva insegnato solo che, ancora apprendista, si limitava a spingere le compagne rischiando di farle cadere. A quel punto è intervenuto il papà ed è come se gli avesse detto: “figlio, guarda e impara”. Così ha raggiunto il docente con «numerosi e violenti colpi inferti alla testa e all’addome» da essere ricoverato in ospedale con una prognosi di 30 giorni. I presenti dicono che il professore, mentre veniva picchiato, non reagiva perché c’era la porta di un’aula aperta e non voleva spaventare gli alunni. L’energumeno cioè picchiava uno così contrario alla violenza da rimanere inerme per non alimentarla. Il genitore ora è in carcere e il professore è all’ospedale sommerso di affetto. Gli auguro una prole numerosa.


Sottoscrivi i nostri canali Telegram:

@ilgranellino @lodeate

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

Tratto da Metro 

Vai alla fonte

I migliori libri di Religione e Spiritualità - I miei libri
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online

Ti potrebbe interessare anche:

FarodiRoma – Il matrimonio non è il rimedio della concupiscenza La vicenda di don Gianfranco Del Neso, il sacerdote di Ischia che aspetta un figlio e che per questo non potrà più continuare ad esercitare il ministero, ha suscitato i soliti prev...
Agi – Perché consentire a un sacerdote di sposarsi non risolve i... Non sarebbe meglio che i preti si sposassero piuttosto che rimanere celibi? La domanda torna d’attualità dopo che ieri, a Ischia, un parroco, don Gianfranco Del Neso, viene sospeso...
MIO Anno III n. 41/ DON MAURO LEONARDI PARLA CON I LETTORI – Una... Mauro Leonardi (Como, 1959) è stato ordinato sacerdote dal 29 maggio 1988. Vive a Roma presso l’Elis centro di formazione per la gioventù lavoratrice accanto alla parrocchia di san...
METRO – Occhio alla “dipendenza da bugia” Le bugie “bianche” non esistono. Non esistono bugie innocue, a fin di bene. È vero che non sempre la verità va detta tutta e subito: però va detta sempre tutta la verit...

Info autore: Mauro Leonardi

Mauro Leonardi
Prete, blogger e scrittore

Ti potrebbe interessare:

FarodiRoma – Il matrimonio non è il rimedio della concupiscenza

La vicenda di don Gianfranco Del Neso, il sacerdote di Ischia che aspetta un figlio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.