Home / Don Mauro Leonardi / METRO – La pace? Nasce anche dalla puntualità

METRO – La pace? Nasce anche dalla puntualità

L’incontro tra Kim e Trump è andato bene. Forse non è ancora pace duratura ma di certo contiene alcuni degli ingredienti indispensabili per costruirla. In primo luogo c’è il rispetto. Entrambi sono arrivati puntualissimi all’incontro e la puntualità è un gesto piccolo ma fondamentale di rispetto e reciproco riconoscimento. In secondo luogo, se ancora la pace non c’è tutta intera, c’è per lo meno il desiderio di essa. Lo ha detto Trump quando ha evidenziato come Kim sia desideroso di raggiungere la pace quanto e più di lui: una pace, inoltre, non per sé ma che sia parte essenziale del bene che il popolo nordcoreano si merita. Il terzo ingrediente è l’impegno reciproco. Non è solo il baratto del “do ut des” – io do perché tu dia – ma della concretezza di chi sa che la pace non si costruisce con le belle parole e le pie intenzioni ma con opere e gesti concreti. Racconto per ultimo l’ingrediente della pace che più mi è piaciuto e più mi ha commosso. Trump ha detto di Kim: “ora lo conosco”. La presenza nella vita dell’altro che diventa incontro personale e conoscenza reciproca, è il vero elemento cardine della pace. È quanto ha fatto Dio con noi donandoci Gesù con la nascita e la Resurrezione. Entrambe le volte, nel vangelo, subito si menziona la pace. E la condizione è “la presenza”. Infatti con l’incarnazione “Dio si fa presente”. Non solo spiritualmente ma nella vita reale.


Sottoscrivi i nostri canali Telegram:

@ilgranellino @lodeate

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

Tratto da METRO

Vai alla fonte

I migliori libri di Religione e Spiritualità - I miei libri
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online

Ti potrebbe interessare anche:

FarodiRoma – Francesco e il matrimonio dei giovani. Saper trasfo... Durante la veglia di preghiera di sabato pomeriggio a Roma con 70.000 giovani il Papa parla di sogni. Dice di sognare in tutti i sensi. Non si riferisce solo alle vocazioni al celi...
IlSussidiario – BERTOCCHI-PELLACANI ORO/ Dal trampolino: non sol... Elena Bertocchi e Chiara Pellacani hanno vinto l’oro agli Europei di nuoto in corso a Glasgow nei tuffi sincronizzati dal trampolino dei tre metri. La coppia azzurra ha preceduto n...
Avvenire – E il ricordo si fa oggi Per molti cristiani, le vacanze hanno spesso la componente del ‘fare memoria’. Dopo la giusta presa di distanza dalla vita quotidiana che, magari, ci ha stancato e prosciugato le f...
FarodiRoma – I pomodori di Ciro. Quando i social raccontano l’al... A Scampia, un quartiere dell’estrema periferia di Napoli, Ciro, 14 anni, per aiutare la zia, se ne sta con tre ceste di pomodori all’angolo di una strada per cercare di venderli. N...

Info autore: Mauro Leonardi

Mauro Leonardi
Prete, blogger e scrittore

Ti potrebbe interessare:

FarodiRoma – Francesco e il matrimonio dei giovani. Saper trasformare il sogno in impegno

Durante la veglia di preghiera di sabato pomeriggio a Roma con 70.000 giovani il Papa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.