Home / Don Mauro Leonardi / METRO – I selfie? Sì, ma riavvicinatevi anche

METRO – I selfie? Sì, ma riavvicinatevi anche

Il Papa si preoccupa dei giovani “virtualizzati”, cioè di quei ragazzi che preferiscono farsi un selfie con lui che stringergli la mano. Ma, attenzione, le sue parole non sono la solita melassa antisocial. Perché, per Bergoglio, toccare il corpo è importante, anzi fondamentale. Agli inizi del suo pontificato, a chi gli raccontava di essersi fermato per strada a dare l’elemosina a un povero, chiedeva: “ma gli hai dato anche la mano?”. E un 3 luglio 2013, festa di quell’apostolo Tommaso che arrivò alla Fede grazie al suo toccare Gesù, diceva che bisogna dare somma importanza al corpo (“al corpo e anche all’anima, ma, sottolineo, al corpo”). Perché l’uomo è uomo solo se incontra, e incontra solo “se va incontro”. In fin dei conti, quindi, il Papa non ce l’ha con chi si fa un selfie ma, anzi, vuole che i social tornino ad essere quello per cui erano nati, ovvero una straordinaria tecnologia per socializzare, per avvicinare: non per allontanarsi dai vicini ma per avvicinarsi ai lontani. E quindi, certo, se quando incontro un amico, invece di stringergli la mano, di baciarlo, di toccarlo, lo “virtualizzo” con un selfie, non sto usando i social secondo la loro vera identità ma per arricchire la mia personale cineteca di un trofeo in più di cui vantarmi con gli amici. Ma il Papa non è un personaggio da collezionare e mettere sotto resina ma un uomo da incontrare per stringergli la mano.


Sottoscrivi i nostri canali Telegram:

@ilgranellino @lodeate

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

Tratto da Metro

Vai alla fonte

I migliori libri di Religione e Spiritualità - I miei libri
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online

Ti potrebbe interessare anche:

MIO Anno III n. 50/ DON MAURO LEONARDI PARLA CON I LETTORI – La ... Mauro Leonardi (Como, 1959) è stato ordinato sacerdote dal 29 maggio 1988. Vive a Roma presso l’Elis centro di formazione per la gioventù lavoratrice accanto alla parrocchia di san...
METRO – Inflessibili con i figli sulla sincerità Una volta era facile non transigere con i propri figli. “Dio, famiglia e patria” erano riferimenti indiscutibili e da essi seguivano tante conseguenze concrete, quotidiane. E tutte...
IlSussidiario – ROMA, INCENDIO AL TMB SALARIO/ A noi romani bast... Roma brucia. Non lo dice Nerone ma le immagini diffuse ovunque insieme alla puzza e alla diossina che appestano la città. Ieri un impianto di raccolta e di smaltimento di rifiuti s...
Agi – Perché da cattolico dico che è sbagliato tirare in ballo S... È pericoloso che un capo gabinetto privo di competenze teologiche faccia queste affermazioni. Credere nel demonio non vuol dire deresponsabilizzare l’uomo per le sue scelte, che so...

Info autore: Mauro Leonardi

Mauro Leonardi
Prete, blogger e scrittore

Ti potrebbe interessare:

MIO Anno III n. 50/ DON MAURO LEONARDI PARLA CON I LETTORI – La nostra “parte straniera”

Mauro Leonardi (Como, 1959) è stato ordinato sacerdote dal 29 maggio 1988. Vive a Roma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.