Le più belle frasi di Sant’Agostino

Le più belle frasi di Sant’Agostino

Agostino è uno degli autori di testi teologici, mistici, filosofici, esegetici, ancora oggi molto studiato e citato; egli è uno dei Dottori della Chiesa come ponte fra l’Africa e l’Europa, quella che segue è una raccolta delle più belle frasi di Sant’Agostino.

Sant'Agostino

Nessuno può essere veramente amico dell’uomo se non è innanzi tutto amico della verità.

Insegnami la dolcezza ispirandomi la carità, insegnami la disciplina dandomi la pazienza e insegnami la scienza illuminandomi la mente.

Vuoi essere un grande? Comincia con l’essere piccolo. Vuoi erigere un edificio che arrivi fino al cielo? Costruisci prima le fondamenta dell’umiltà.

L’orgoglio è la fonte di tutte le malattie, perché è la fonte di tutti i vizi.

È meglio uno zoppo che cammina sulla strada, che un corridore fuori strada.

L’anima come per una legge di gravità, dall’amore è attratta ovunque essa sia tratta.

Quelli che ci hanno lasciato non sono assenti, sono invisibili, tengono i loro occhi pieni di gloria fissi nei nostri pieni di lacrime.

Ci hai fatti per Te, Signore, e il nostro cuore non ha pace finché non riposa in Te.

Come gli amici adulando pervertono, così i nemici con i rimproveri molte volte correggono.

Io cerco per sapere, non per avere un’opinione.

Nessuno può essere veramente amico dell’uomo se non è inanzi tutto amico della verità.

Tu non mi cercheresti se non mi avessi trovato.

Ama ed egli si avvicinerà, ama ed egli abiterà in te.

C’è un sonno dell’anima e c’è un sonno del corpo. Sonno dell’anima è dimenticare Dio.

Signore, nostro Dio, facci trovare la felicità in Te , perché non ti perdiamo.

Vuoi essere un grande? Comincia con l’essere piccolo. Vuoi erigere un edificio che arrivi fino al cielo? Costruisci prima le fondamenta dell’umiltà.

Signore mio Dio, dammi ciò che amo. Perché io amo, e tu mi hai dato di amare.

Signore, ti prego, guarisci ed apri li mie orecchie, affinché possa udire la tua voce.

Chi ti ha creato senza di te, non ti salva senza di te.

Nessuno è felice come Dio. Nessuno fa felici come Dio.

“Nutre la mente soltanto ciò che la rallegra”

Andiamo verso Dio non camminando, ma amando.

Dio quando punisce i peccatori non infligge loro un male suo, ma li abbandona ai loro mali.

Egli é in me più di me stesso.

Per te ci hai fatti o Signore, e il nostro cuore è inquieto finchè non riposa in Te

Non uscire fuori di te, rientra in te stesso; la verità sta nell’intimo dell’anima umana.

Rientra nel tuo cuore; se sei fedele, vi troverai Cristo: è Lui infatti che ti parla.

Dio ti ha creato senza interpellarti, ma non ti salva se non c’è il tuo consenso.

Cercate come chi ha trovato; trovate come chi ha sempre cercato.

Il sogno, la poesia, l’ottimismo aiutano la realtà più di ogni altro mezzo a disposizione.

Le parole insegnano, gli esempi trascinano. Solo i fatti danno credibilità alle parole.

Chi canta prega due volte.

Nella misura in cui l’amore cresce in te, cresce anche la tua bellezza, poiché l’amore è la bellezza dell’anima.

Qual è dunque la realtà del peccato se la Croce è il prezzo della salvezza?

è veramente felice non chi ha ciò che ama, ma chi ama ciò che deve essere amato. (commento di S. Agostino al Salmo 26,2,7)

Dove c’è amore non c’è bisogno del perdono, perché quando ami, ami e basta.

Nessuno può essere veramente amico dell’uomo se non è innanzi tutto amico della verità.

Credi che giovi a Dio il fatto che tu lo ami? Se non lo ami, chi ci perde sei tu. Quando lo ami,

Il modo in cui lo spirito è unito al corpo non può essere compreso dall’uomo, e tuttavia in questa unione consiste l’uomo.

Prega per comprendere.

Dio può essere meglio immaginato che descritto, e Lui esiste ancor più sicuramente di quanto possa essere immaginato.

Dolce è la vita, se bene gli vuoi.

Non andare fuori, ritorna in te stesso, la verità risiede nell’intimo dell’uomo.

Cantare è proprio di chi ama.

La felicità è desiderare quello che si ha.

Tu non puoi dire: “Amo il mio fratello ma non amo Dio”. Così come menti se dici: “Amo Dio” mentre non ami il tuo fratello, allo stesso modo ti sbagli se dici: “Amo il mio fratello” credendo di non amare Dio. Tu che ami il tuo fratello, ami necessariamente l’amore stesso. Ora, l’amore è Dio. Chiunque ama il suo fratello ama dunque necessariamente Dio.

Ascolta l’altra parte.

Nutri la tua anima con la lettura biblica: essa ti preparerà un banchetto spirituale.

Noi cerchiamo per trovare, ma troveremo solo la possibilità di cercare all’infinito.

Chi non vede la meta del suo cammino, si attacchi alla Croce ed Essa lo porterà.

Se mi viene data una formula, e io non ne conosco il significato, non può insegnarmi nulla. Ma se so già cosa significa, che cosa puòinsegnarmi quella formula?

Un’abitudine, se non contrastata, presto diventa una necessità.

Le persone viaggiano per stupirsi delle montagne, dei mari, dei fiumi, delle stelle; e passano accanto a se stessi senza meravigliarsi.

Ho imparato ad amarti tardi, O Bellezza, allo stesso tempo così antica e allo stesso tempo così nuova.

Il mondo è un libro, e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina.

La volontà sta alla grazia come il cavallo alla corsa.

La punizione è giustizia per l’ingiusto.

La perfezione dell’uomo consiste proprio nello scoprire le proprie imperfezioni.

O sono un enigma a me stesso.

Il tempo non esiste, è solo una dimensione dell’anima. Il passato non esiste in quanto non è più, il futuro non esiste in quanto deve ancora essere, e il presente è solo un istante inesistente di separazione trapassato e futuro.

L’amore nonsi vede in un luogo e non si cerca con gli occhi del corpo. Non sio dono le sue parole e quando viene a te non si odono i suoi passi.

L’astinenza perfetta è più facile della perfetta moderazione.

Insegnami la dolcezza ispirandomi la carità, insegnami la disciplina dandomi la pazienza e insegnami la scienza illuminandomi la mente.

Quando qualcuno difende i suoi peccati, commette una grande ingiustizia, perché difende ciò che Dio odia.

Rialzati! Per te Dio si è fatto uomo.

Dio è luce che non tramonta.

“un desiderio che invoca Dio è già preghiera. Se vuoi pregare incessantemente, non smettere mai di desiderare…”

Avendo un Figlio unico, Dio l’ha fatto figlio dell’uomo, e così viceversa ha reso il figlio dell’uomo figlio di Dio.

Desideri sia buona ogni cosa: sii buono tu che hai tali desideri.

Imparate a ringraziare Dio nella prosperità come nella tribolazione.

L’orgoglio è la fonte di tutte le malattie, perché è la fonte di tutti i vizi.

Chi vuol raggiungere qualcosa ha l’ardore del desiderio. il desiderio è la sete dell’anima.

Prima di tutto dobbiamo sforzarci di non peccare, per non prendere col peccato familiarità e amicizia.

Tardi ti amai ,bellezza così antica e così nuova, tardi ti amai. Sì, perché tu eri dentro di me e io fuori. Lì ti cercavo. Deforme, mi gettavo sulle belle forme delle tue creature. Eri con me, e non ero con te. Mi tenevano lontano da te le tue creature, inesistenti se non esistessero in te. Mi chiamasti, e il tuo grido sfondò la mia sordità; balenasti, e il tuo splendore dissipò la mia cecità; diffondesti la tua fragranza, e respirai e anelo verso di te, gustai’ e ho fame e sete’; mi toccasti, e arsi di desiderio della tua pace. Signore mio Dio, unica mia speranza, fa che stanco non smetta di cercar Ti, ma cerchi il Tuo volto con ardore. Davanti a Te sta la mia forza e la mia debolezza: conserva la forza, guarisci la debolezza.

Non so in quale inesplicabile modo avvenga che chi ama se stesso e non Dio, non ama se stesso, mentre chi ama Dio e non se stesso, questi ama se stesso. (In Io. Ev. tr. 123, 5)

Dona

Aiutaci con una donazione, con un tuo piccolo contributo ci aiuterai a mantenere in vita il nostro sito web e ad attivare nuovi servizi. Grazie, Dio ti benedica!

Lode a Te App

Lode a Te App

Lode a Te App è un app semplice che raccoglie articoli, catechesi, video, audio, podcast, in un unica e app completamente GRATUITA! L’app è compatibile con tutti i dispositivi Android

Scarica Lode a Te App per Android

Video Recensione del mio libro

Informazioni su Luciano Del Fico 11868 Articoli
A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!