La nostra conversione, grazie Gesù!

fede

Queste pagine sono frutto di una scelta avvenuta nel corso della mia vita, di un cammino che è iniziato a marzo 2013, all’epoca una cara cugina mi ha fatto riscoprire la gioia di Cristo, della Vergine Maria, di tutti i Santi e della preghiera, che ormai da oltre un anno e mezzo fa parte della vita quotidiana mia e di mia moglie.

Prima della scelta, io e mia moglie eravamo cattolici ma non praticanti. Come tanti frequentavamo la Santa Messa solo in occasioni festive, qualche domenica, Natale, Pasqua ecc.  Frequentavamo poco la Chiesa e i Sacramenti. Inutile cercare giustificazioni, non nutrivamo nessun interesse, pregavamo, ma la fede, quella vera non c’era. Ci aspettavamo sempre qualcosa in cambio.

Gli ultimi anni sono stati difficili, la perdita del lavoro, la conseguente sfiducia in me stesso e la perdita di valori hanno fatto il resto.

Anche in assenza di fede, se ci rivolgiamo a Dio vuol dire che siamo mentalmente predisposti a parlare con Lui. Infatti è quello che accadde, inconsapevole che Gesù aveva ascoltato la mia richiesta d’aiuto, ritrovai l’affetto di una cugina. Da parenti quasi sconosciuti diventammo in breve tempo come fratelli e sorella, almeno in quel periodo, si creò una sorta di “cordone ombelicale”.

La perdita del lavoro a 48 anni con quattro anni di disoccupazione aveva creato un grande dolore, non mi riconoscevo più, la mia vita sembrava finita, la monotonia e la disperazione mi stava cambiando, invece grazie a quel dolore ho trovato la fede ed è iniziata una nuova vita per me e mia moglie.

A domande del tipo, ma tu preghi?

Rispondevo si prego ma Dio a me non ascolta.

In chiesa ci vai? Da quanto tempo non ti confessi?

Preferivo non rispondere e rimandare.

Passarano dei mesi, finché un giorno decisi che dovevo andare a chiedere perdono al Signore, mi prostai dinanzi al Tabernacolo, col cuore in mano e con tanta umiltà chiesi perdono per mia mancanza di fede,  chiesi a Gesù di aiutarmi, chiesi di ridarmi la gioia di vivere che era venuta a mancare con la perdita del lavoro, fu l’inizio del nuovo cammino, quello che poi ha spinto me e mia moglie a frequentare assiduamente la Parrocchia San Gabriele dell’Addolorata di Bari e a rispettare i sacramenti.

Da quel momento l’opera di conversione si è moltiplicata. Il disegno che Dio ha scelto per me e per mia moglie stava prendendo sempre più forma.  Di li a poco ci siamo trovati a condividere la nostra gioia e il nostro cambiamento. La conseguenza di ciò ha permesso un continuo cambiameneno a me e alle persone intorno a me che ancora oggi trae i suoi frutti.

A distanza di tempo intravedo sempre di più il progetto che Dio ha riservato per me, certo non è facile, le difficoltà ci sono sempre, alla fine la nostra umanità ci rende sempre vulnerabili. Si sa il male è sempre in agguato, sta a noi confidare in Gesù perchè Lui è misericordioso e amore infinito.

Da quando è iniziato il nostro nuovo percorso, tutto ora ha un senso e oggi affrontiamo la nostra vita quotidiana con la certezza del Signore e della Divina Provvidenza. Abbiamo smesso di aver paura, la nostra è diventata una vita consapevole, siamo felici e diffondiamo continuamente la Parola del Signore!

Durante alcune novene ho chiesto una grazia a S.S Maria dei Nodi e a San Giuseppe, la grazia non ha tardato a farsi attendere, è arrivata il 16 gennaio del 2014!

Ho sempre avuto una buona dimestichezza informatica, nei momenti di crisi più dura questa passione mi ha aiutato a sopravvivere, conosco bene l’HTML e il PHP. Questo mi ha consentito di creare agevolmente diversi siti web nel corso degli anni.

Tempo fa avevo deciso di creare un sito in omaggio alla Vergine Maria e al suo Santissimo sposo Giuseppe se la grazia fosse arrivata, ma poi ho cambiato idea e decisi che in ogni caso l’avrei creato, per ringraziare il Signore di tutti i suoi doni e favori ottenuti. D’accordo con il Parroco della nostra Parrocchia di San Gabriele dell’Addolorata a Bari decisi autonomamente di dedicarmi alla sua gestione. Poi negli ultimi mesi, una nuova ispirazione, creare un e-book “Amo Gesù Ebook” con una raccolta di preghiere e novene. A distanza di poco tempo, il 10 novembre del 2014 un nuovo desiderio, quello di creare un nuovo sito che non a caso si chiama “Lode a Te!“, tramite cui cercheremo di evangelizzare la parola di Dio rendendolo un sito web multiautore. Ieri durante l’adorazione vicariale RnS ho chiesto a Gesù di benedire questo nuovo progetto che dedico a Lui, alla Vergine Maria e il suo sposo San Giuseppe.

 

Il Regno di Dio è come un uomo che getta il seme nella terra; dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce; come, egli stesso non lo sa. Poiché la terra produce spontaneamente, prima lo stelo, poi la spiga, poi il chicco pieno nella spiga. Quando il frutto è pronto, subito si mette mano alla falce, perché è venuta la mietitura.

Dona

Aiutaci con una donazione, con un tuo piccolo contributo ci aiuterai a mantenere in vita il nostro sito web e ad attivare nuovi servizi. Grazie, Dio ti benedica!

Lode a Te App

Lode a Te App

Lode a Te App è un app semplice che raccoglie articoli, catechesi, video, audio, podcast, in un unica e app completamente GRATUITA! L’app è compatibile con tutti i dispositivi Android

Scarica Lode a Te App per Android

Video Recensione del mio libro

Informazioni su Luciano Del Fico 11268 Articoli
A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!

3 Commenti

  1. Non c’è cosa più bella che condividere la Fede con chi si ha accanto… siete due persone in Grazia, il Signore vi ha benedetto non solo nel Matrimonio ma anche nel Cammino di Fede.

  2. Grazie Maria Cristina del tuo gradito commento, penso che tutte le persone che ci affianca il Signore fanno parte del disegno che Lui ha concepito per noi <3

    • Ringrazio sempre il Signore perchè insieme e camminando sul sentiero che Lui stesso ci ha tracciato ci ha donato la fede!

I commenti sono bloccati.