Home / Il Granellino (pagina 5)

Il Granellino

Il Granellino: (Lc 6,12-19)

Gesù pratica frequentemente la preghiera notturna. Va a pregare durante la notte soprattutto quando deve prendere una decisione o sa di andare incontro durante il giorno a un’attività pastorale molto impegnativa. Perché Gesù sceglie la notte per andare a pregare? Perché la notte è il tempo del silenzio. La preghiera …

Leggi altro

Il Granellino: (Lc 6,6-11)

Mi fanno ridere quei cristiani che, con grande delusione, mi dicono: “Padre Lorenzo, sono un po’ indignato con il Signore perché faccio tanto bene e la gente si incattivisce contro di me. Non è giusto!”. Se anche tu dovessi dire questo, significa che anche tu non hai capito niente del …

Leggi altro

Il Granellino: (Mc 7,31-37)

Con la Potenza dello Spirito Santo vorrei dire EFFATÀ alla bocca di tanti preti che non hanno lo zelo di annunciare la parola di Dio e sono solo dicitori di messe. Presi dalla pigrizia, fanno crescere le loro assemblee senza il nutrimento della Parola di Dio. Ci sono preti che …

Leggi altro

Il Granellino: (Mt 1,16. 18-23)

Maria esulta nel Signore per il giorno della sua nascita perché è consapevole di essere benedetta e amata da Dio sin dall’eternità. Ella è consapevole che la sua nascita non è frutto del caso, ma è stata voluta da Dio da sempre. Per questo motivo, Maria non ha mai detto: …

Leggi altro

Il Granellino: (Lc 5,33-39)

“Non mettere vino nuovo in otri vecchi”, dice Gesù a me e, forse, anche a te. Qual è il senso delle parole di Gesù? Meditando le parole di Gesù, lo Spirito mi ha suggerito due riflessioni. La prima è teologica e la seconda é ascetica. Gli scribi insegnavano che, per …

Leggi altro

Il Granellino: (Lc 5,1-11)

Sono certo che Pietro, fino all’episodio della pesca miracolosa, nutriva un forte senso di orgoglio nel seguire Gesù e farsi notare come uno dei prediletti discepoli del grande Maestro. Questo spirito di orgoglio dimora in quasi tutti quelli che portano la borsa dei grandi personaggi del mondo, ma anche della …

Leggi altro

Il Granellino: (Lc 4,38-44)

Gesù non è solamente un uomo di preghiera individuale e comunitaria. Egli non si ferma ad avere solo una relazione con il suo Padre celeste, ma, dopo essere stato alla presenza del Padre, uscendo dalla sinagoga va subito nella casa della suocera di Pietro per guarirla dalla febbre molto alta. …

Leggi altro

Il Granellino: (Lc 4,31-37)

I demoni si possono nascondere anche in un luogo di culto. Se il culto che viene svolto è pieno di verità e di fervore, escono all’aperto perché i demoni non sopportano le chiese che sono ricolme di cristiani ferventi e puri di cuore. L’adorazione fatta a Dio con spirito di …

Leggi altro

Il Granellino: (Lc 4,16-30)

“Come era suo solito Gesù di sabato andò alla sinagoga” dice l’evangelista Luca. Non ci andava per abitudine o per dovere, ma solo spinto dal desiderio di ascoltare la Parola di Dio e lodare e benedire il Padre celeste insieme agli altri. Bisogna dire che Gesù non andava alla sinagoga …

Leggi altro