Il Granellino:  (Mt 10, 37-42) 

il granellino
il granellino

Chi ama se stesso, gli altri e le cose più di Gesù Cristo non è degno di chiamarsi cristiano. Non lo dico io, ma Gesù. Qualche ragazza potrebbe dire: “Mi sento chiamata ad abbracciare la vita consacrata, ma non dico: Eccomi, Signore, io vengo a fare la tua volontà, perché, essendo unica figlia, darei un grande dispiacere ai miei genitori”. Questa ragazza non è degna di Gesù. Ci potrebbe essere una moglie che, incinta per la terza volta, commette l’aborto perché il marito, senza mezzi termini, le ha detto che l’avrebbe lasciata se non avesse abortito.  Questa donna non è degna di Gesù.

Ci potrebbe essere ancora una madre

 che, per non perdere l’affetto della figlia, durante le vacanze estive le permette di dormire con il fidanzato a casa sua. Questa madre non è degna di Gesù.

Ci potrebbe essere ancora un commerciante che, per accumulare più danaro, compra merce contraffatta. Questo commerciante non è degno di Gesù.

Ancora un altro esempio: Un medico abortista che, per possedere una casa o una barca più lussuosa, diventa omicida. Questo medico non è degno di Gesù.

Un altro esempio? Un sacerdote che pensa solo a fare soldi nella sua chiesa o per essere stimato e accolto dall’assemblea predica un vangelo annacquato non è degno di Gesù.

Infine, tanto per fare un altro esempio, Un avvocato che preferisce difendere la menzogna pur di non perdere il cliente non è degno di Gesù.

Gesù è esigente. Gesù non ama le mezze misure. Gesù non scende a compromessi con nessuno. Se oggi non vedi e gusti la dolce presenza di Gesù nella tua vita è perché vuoi servire due padroni. Chi perde la vita per Gesù, come ricompensa avrà la pienezza della vita. Una vita senza Gesù è come un ramo secco.

Chi vive cercando di piacere a Gesù e al diavolo è infelice. È come vivere con il proprio coniuge e avere un amante. L’amore dev’essere totalizzante per generare pace e gioia piena. Una cosa è anche certa: chi vive conducendo una doppia vita odia il profeta che fa luce nella sua vita. Amen. Alleluia. (P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

Dona

Aiutaci con una donazione, con un tuo piccolo contributo ci aiuterai a mantenere in vita il nostro sito web e ad attivare nuovi servizi. Grazie, Dio ti benedica!

Lode a Te App

Lode a Te App

Lode a Te App è un app semplice che raccoglie articoli, catechesi, video, audio, podcast, in un unica e app completamente GRATUITA! L’app è compatibile con tutti i dispositivi Android

Scarica Lode a Te App per Android

Video Recensione del mio libro

Informazioni su Luciano Del Fico 16680 Articoli
A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!