Home / Il Granellino / Il Granellino: (Mt 10, 34-11)

Il Granellino: (Mt 10, 34-11)

Gesù è esigente. Non conosce affatto l’arte della diplomazia. Se oggi vivesse al Vaticano avrebbe senz’altro tolto la scuola diplomatica. Il linguaggio del cristiano è sì sì e no no. Gesù Cristo vuole da me e da te un sì totale al suo Vangelo e un no totale alla mentalità di questo mondo. Ovviamente dove si vive seriamente il Vangelo c’è sempre qualcuno che non accetta la parola di Dio. Ciò genera un  clima di divisione e di discordia. Se, per esempio,  nel matrimonio il marito vuole che la moglie si prostituisca a qualsiasi tipo di sessualità e la moglie si oppone ai desideri del marito, il rapporto coniugale ovviamente s’incrina. Cosa deve fare la moglie? Gesù risponde: La moglie deve odiare non il marito, ma la sua mentalità pornografica.” Se il padre è un onesto commerciante ed è contento del suo pane quotidiano e il figlio, invece, avido di danaro, vuole usare mezzi disonesti per accumulare più danaro? cosa deve fare il padre? Gesù risponde: “Il padre deve odiare non il figlio ma la sua mentalità  diabolica”.


Sottoscrivi i nostri canali Telegram:

@ilgranellino @lodeate

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

Un altro esempio: se una figlia, durante il fidanzamento, rimane incinta e la madre le dicesse: “Figlia mia, ti devi ancora laureare, non puoi portare avanti questa gravidanza. Se tu lo facessi, rovineresti tutta la tua vita. Perciò, domani ti porto dal ginecologo”.  Cosa deve fare la figlia?  Gesù risponde: “La figlia non deve odiare la madre, ma la mentalità diabolica della madre”.

Gli esempi possono essere moltiplicati. È chiaro che l’amore per Gesù Cristo non deve essere anteposto a niente e a nessuno. A che serve guadagnare l’amore del marito o della madre o guadagnare il mondo intero se poi si perde la grazia di Gesù Cristo, l’amore del Padre celeste e la comunione dello Spirito Santo?

Il vero cristiano non è diplomatico. Non fa nessun conpromesso con il Maligno. Amen. Alleluia. (P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

Ti potrebbe interessare anche:

Il Granellino: (Lc 1,57-66.80) Il Signore ti ha donato un figlio. È piccolo. Cosa sarà di questo tuo figlio? Anzitutto il figlio non ti appartiene: È un dono del Signore per la tua gioia. Il vero padre o madre d...
Il Granellino: (Mt 6,24-34) Il vestito per coprire la nostra nudità è necessario, anche se oggi il nudismo è di moda. Qual è il fine del nudismo? È mostrare il corpo che, per molti, non è servo, ma signore de...
Il Granellino: (Mt 6,19-23) Mentre celebravo, vidi GINA (nome fittizio) uscire dalla Chiesa frettolosamente. Dopo alcuni giorni incontrai GINA e le chiesi: "Cos’è successo domenica scorsa?". E la risposta: “P...
Il Granellino: (Mt 6,7-15) Quando si dice: abbiamo fatto una bella preghiera, a mio avviso, è stata una preghiera non gradita a Dio. La preghiera dev'essere semplice, breve, diretta, fiduciosa e insistente. ...

Info autore: Luciano Del Fico

A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!

Ti potrebbe interessare:

Il Granellino: (Lc 1,57-66.80)

Il Signore ti ha donato un figlio. È piccolo. Cosa sarà di questo tuo figlio? …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.