Highslide for Wordpress Plugin

Blog

header image
0 lunedì, 17 luglio 2017 @ 8:42 di Luciano Del Fico

Il Granellino: (Mt 10, 34-11)

Scritto nelle Categorie: Il Granellino
 

Sottoscrivi i nostri canali Telegram

C’è una novità, dal 11/06/2017 sono disponibili due canali: @granello dove saranno pubblicati solo ed esclusivamente gli articoli quotidiani de “Il Granellino” e il canale @lodeate dove saranno pubblicati tutti gli articoli esclusi gli articoli quotidiani de “Il Granellino”.

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

Gesù è esigente. Non conosce affatto l’arte della diplomazia. Se oggi vivesse al Vaticano avrebbe senz’altro tolto la scuola diplomatica. Il linguaggio del cristiano è sì sì e no no. Gesù Cristo vuole da me e da te un sì totale al suo Vangelo e un no totale alla mentalità di questo mondo. Ovviamente dove si vive seriamente il Vangelo c’è sempre qualcuno che non accetta la parola di Dio. Ciò genera un  clima di divisione e di discordia. Se, per esempio,  nel matrimonio il marito vuole che la moglie si prostituisca a qualsiasi tipo di sessualità e la moglie si oppone ai desideri del marito, il rapporto coniugale ovviamente s’incrina. Cosa deve fare la moglie? Gesù risponde: La moglie deve odiare non il marito, ma la sua mentalità pornografica.” Se il padre è un onesto commerciante ed è contento del suo pane quotidiano e il figlio, invece, avido di danaro, vuole usare mezzi disonesti per accumulare più danaro? cosa deve fare il padre? Gesù risponde: “Il padre deve odiare non il figlio ma la sua mentalità  diabolica”.

Un altro esempio: se una figlia, durante il fidanzamento, rimane incinta e la madre le dicesse: “Figlia mia, ti devi ancora laureare, non puoi portare avanti questa gravidanza. Se tu lo facessi, rovineresti tutta la tua vita. Perciò, domani ti porto dal ginecologo”.  Cosa deve fare la figlia?  Gesù risponde: “La figlia non deve odiare la madre, ma la mentalità diabolica della madre”.

Gli esempi possono essere moltiplicati. È chiaro che l’amore per Gesù Cristo non deve essere anteposto a niente e a nessuno. A che serve guadagnare l’amore del marito o della madre o guadagnare il mondo intero se poi si perde la grazia di Gesù Cristo, l’amore del Padre celeste e la comunione dello Spirito Santo?

Il vero cristiano non è diplomatico. Non fa nessun conpromesso con il Maligno. Amen. Alleluia. (P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)


Ti potrebbe interessare anche:

Il Granellino: (Lc 7,31-35) Gli Ebrei non si convertirono né alla predicazione di Giovanni Battista né a quella di Gesù Cristo. Non accolsero il Battista perché dicevano che era austero, duro e intransigente....
Il Granellino: (Lc 7,11-17) Nel tuo dolore non cercare consolazione nel mondo. Puoi avere una folla intorno a te, ma nessuno è capace di alleviare il tuo dolore. Il mondo fugge da chi piange ed è infastidito ...
Il Granellino: (Lc 7,1-10) Come vorrei avere l'umiltà del centurione! Egli non si sente degno di ricevere il miracolo da Gesù e neppure che entri nella sua casa. Quante volte vado all'ambone sentendomi degno...
Il Granellino: (Mt 18,21-35) Se venissi da me per essere assolto dai tuoi peccati, ma ti rifiutassi di perdonare chi ti ha fatto soffrire, non venire perchè il Signore ha detto: "Perdonate e vi sarà perdonato"...

Info su questo autore

Ultimi articoli

Commenti

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati con *

E' possibile usare tags HTML e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>