Il Granellino: (Mc 11,11-25)

il granellino
il granellino

Siamo chiamati a portare il dolce frutto della carità. E dobbiamo produrre questo frutto in ogni tempo dell’anno. Si è cristiani sempre e ovunque. Il Signore vuole che noi diventiamo un atto perpetuo di carità. Cos’è la carità? È l’amore soprannaturale dentro di noi. Il Signore non vuole che siamo solo come alberi pieni di rami e foglie verdi.
Che significa ciò? Come cristiani non dobbiamo accontentarci di fare solo preghiere, processioni, pellegrinaggi, digiuni, rosari, processioni e tridui. Il cristianesimo non è devozionismo, ma è soprattutto parlare e agire nella carità di Cristo. Essere immagine viva di Cristo significa operare sempre e ovunque con carità effettiva e affettiva. Ed è ovvio che, per portare il frutto della carità in ogni momento della nostra vita, dobbiamo pregare sempre e ovunque. Pregare, come già ho avuto modo di dirvi, è vivere alla Presenza della Trinità. Tutto il giorno dev’essere pieno di giaculatorie di adorazione, ringraziamento, benedizione, lode e richiesta. Attraverso la preghiera di richiesta dobbiamo chiedere al Padre Celeste lo Spirito Santo che ci dona il potere di parlare e agire sempre nel duplice comandamento dell’amore: amore verso Dio e il prossimo.
Se oggi Gesù passasse davanti a te, cosa troverebbe sull’albero della tua vita cristiana? Solo devozionismo? Voglio sperare di no. Se si muore solo pieni di rami e foglie verdi senza la carità di Cristo, saremo maledetti eternamente.
Nelle nostre comunità parrocchiali e comunità religiose il Signore vuole trovare una Chiesa che pratica la carità, che il carisma migliore da vivere per glorificare Dio e il prossimo. Com’è triste frequentare una comunità parrocchiale o una comunità religiosa i cui membri sono pieni d’invidia, gelosia, rivalità, si disprezzano l’uno con l’altro e si sentono superiori l’uno all’altro. Dove non c’è il frutto della carità, la comunità diventa un mercato dove prevale la prepotenza e la scaltrezza. Questi membri della comunità che sono senza carità fanno svuotare le chiese e i conventi.
Prendiamo la scopa e facciamo fuori dalle nostre comunità cristiane quelli che vogliono vivere senza carità. Anche se fosse il parroco o addirittura il vescovo. L’ha fatto Gesù e lo possiamo fare anche noi. Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

P.S. Per imparare la preghiera del cuore richiedi la PERLA PERDUTA di padre Lorenzo si seguenti numeri ‭331 3347521‬ – ‭340 6275715‬
Per imparare a vivere in Comunità richiedi COMUNITÀ o COMODITÀ di padre Lorenzo.

Dona

Aiutaci con una donazione, con un tuo piccolo contributo ci aiuterai a mantenere in vita il nostro sito web e ad attivare nuovi servizi. Grazie, Dio ti benedica!

Lode a Te App

Lode a Te App

Lode a Te App è un app semplice che raccoglie articoli, catechesi, video, audio, podcast, in un unica e app completamente GRATUITA! L’app è compatibile con tutti i dispositivi Android

Scarica Lode a Te App per Android

Video Recensione del mio libro

Informazioni su Padre Lorenzo Montecalvo 985 Articoli
Sacerdote, scrittore, autore de "Il Granellino".