Home / Il Granellino / Il Granellino: (Lc 9,51-56)

Il Granellino: (Lc 9,51-56)

“Benedite coloro che vi maledicono”, è l’insegnamento di Gesù. Dove abiti e lavori certamente ci sono persone che non ti stimano, non ti amano e sparlano di te continuamente. Cosa auguri a queste persone? Spesso, durante le confessioni alcuni penitenti, nella loro ignoranza, mi dicono: “Padre Lorenzo, c’è una persona che mi ha fatto tanto male! Dal profondo del cuore prego e spero che soffra le stesse pene che ho sofferto io a causa della sua cattiveria!”.

Desiderare che scenda “fuoco e zolfo” sulle persone che non ci accolgono, non ci stimano e sparlano di noi, è da figli del diavolo. Che il Signore perdoni quelle persone che vanno dai maghi perché facciano del male a chi, per un motivo o per un altro, è stato causa di sofferenza per loro. 


Sottoscrivi i nostri canali Telegram:

@ilgranellino @lodeate

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

Ecco un altro insegnamento di Gesù perché ci comportiamo come figli di Dio: “Pregate per coloro che vi perseguitano”, affinché capiscano il male che fanno e si convertano. Guai a coloro che pregano perché il Signore faccia scendere “fuoco e zolfo” sui i loro persecutori. Molti si  scandalizzano per il fatto che il Signore tratti bene coloro che lo  bestemmiano. Quante volte la gente, che ignora la misericordia di Dio, si scandalizza che nella vita dei malvagi va tutto liscio! Dio è paziente e misericordioso e lento all’ira, come dice la Sacra Scrittura.

Dio non vuole la morte dei peccatori, ma che vivano e si convertano a Lui, dice ancora la Sacra Scrittura. Se senti qualcuno che sparla di te e che ti scarta, non imprecare contro di lui, ma prega per lui perché le benedizioni di Dio scendano su di lui abbondantemente. Se farai questo, il tuo cuore sarà ricolmo di letizia soprannaturale e sarai figlio di Dio. 

Se pensi che qualcuno ti abbia fatto una fattura, non andare dall’esorcista per fartela togliere, ma prega per lui e non ti sentirai addosso nessun male, ma solo l’amore di Dio che è pace e gioia. Amen. Alleluja. 

(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

Ti potrebbe interessare anche:

Il Granellino: (Gv 6,51-58) Se davanti a te c'è una fetta di carne ed esclami: “È gustosa”, ma non la mangi, non diventerà mai sostanza del tuo corpo. Se davanti a te c'è una bottiglia di vino rinomato ed esc...
Il Granellino: (Lc 18,35-43) Il cieco di Gerico c'insegna che, se siamo costanti nella preghiera, il Signore aprirà gli occhi della nostra intelligenza per vedere (comprendere) e gustare le realtà della nostra...
Il Granellino: (Mc 13,24-32) Non stare a pensare quando verrà la fine del mondo e non ascoltare neppure quelli che dicono che la sua fine è vicina. La fine del mondo potrebbe accadere oggi, ma anche fra mille ...
Il Granellino: (Lc 18,1-8) C'è un avversario nella mia e nella tua vita. È un avversario forte e terribile. Il suo nome è Satana. È lui il vero nostro nemico. Non credete a quelli che dicono che la sua prese...

Info autore: Luciano Del Fico

A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!

Ti potrebbe interessare:

Il Granellino: (Gv 6,51-58)

Se davanti a te c’è una fetta di carne ed esclami: “È gustosa”, ma non …

2 commenti

  1. Buonasera. Ricevo con piacere il granellino sul mio cellulare con telegram ,ma ci sono dei giorni che non mi arriva.
    Dopo alcuni giorni ne arrivano due insieme.

    Come mai non arriva tutti i giorni?

    Grazie

    • Grazie per la segnalazione Tina, il servizio è gestito da un plugin automatico che dovrebbe inviare automaticamente ogni nuovo post, ho provveduto ad eliminare una protezione che dovrebbe evitare il problema riscontrato. Facci sapere se i prossimi giorni il problema è rientrato, grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.