Home / Il Granellino / Il Granellino: (Lc 2,41-51)

Il Granellino: (Lc 2,41-51)

Ti piace custodire molte cose nella tua casa: foto, oggetti di valore, libri, diari, vestiti quadri, gioielli e così via. Tutte cose che ti fanno ricordare momenti belli o persone care. Ti piace anche custodire nel tuo cuore eventi gioiosi che hai vissuto e parole di grazia che ti sono state dette. Ed è bello custodire nel cuore tutto ciò che di bello abbiamo vissuto e vissuto lungo il cammino della nostra esistenza.
Nella direzione spirituale che faccio esorto sempre i fratelli e le sorelle ad avere un diario su cui scrivere le emozioni, gli eventi e le esperienze più significative che facciamo. Se Suor Faustina non avesse scritto il Diario oggi moltissimi di noi non sarebbero stati illuminati sui misteri della vita di Gesù.
Luca ci dice che la Vergine Maria custodiva nel suo cuore momenti ed eventi della vita di Gesù per meditarli e capire sempre più la sua missione di essere Madre di Gesù.
Emuliamo Maria nel custodire gelosamente nel cuore tutte le esperienze mistiche (piccole o grandi che siano non importa).
Spesso, nel vivere queste esperienze di natura soprannaturale non riusciamo a comprenderne il significato, ma poi, con il passar del tempo, lo Spirito Santo ci dona la luce su quell’evento che abbiamo vissuto. Questa luce poi fa nascere in noi la preghiera di benedizione per quello che il Signore ha operato nella nostra vita.
La Vergine Maria oggi ci esorta a non più custodire nel nostro cuore i ricordi, eventi e parole che ci hanno fatto soffrire.
Questo stare a meditare e ricordare gli eventi e le parole di dolore, così come si fa con lo psicologo per anni interi, rende il nostro cuore indurito e incapace di far uscire l’acqua della tenerezza e della misericordia.
Che il Cuore immacolato di Maria ci faccia pregare dicendo: “La mia anima esulta in Dio mio Salvatore perché ha operato grandi cose in me”. Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)


Sottoscrivi i nostri canali Telegram:

@ilgranellino @lodeate

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

Ti potrebbe interessare anche:

Il Granellino: (Mc 2,13-17) Se ti senti buono, giusto e santo, Gesù, il vero Medico, non verrà mai a casa tua. Gesù va solo nelle case dove viene chiamato per curare gli ammalati. Ci sono molte case dove Gesù...
Il Granellino: (Mc 2,1-12) Molte malattie psicologiche sono il prodotto di peccati mai confessati. Il peccato è una sostanza velenosa nella mente e nell'anima dell'uomo. Se non la si vomita, manda in rovina ...
Il Granellino: (Mc 1,40-45) Sei stato guarito dalla tua lebbra o sei ancora un lebbroso? Se sei stato guarito dalla tua lebbra, il Signore ti chiama a divulgare la tua guarigione. Prima di tutto racconta il t...
Il Granellino: (Mc 1,29-39) GESÙ parlava con autorità, perciò la gente lo ascoltava volentieri e la sua Parola aveva il potere di scacciare i demoni che dimoravano persino nei luoghi sacri. Che significa parl...

Info autore: Padre Lorenzo Montecalvo

Sacerdote, scrittore, autore de "Il Granellino".

Ti potrebbe interessare:

Il Granellino: (Mc 2,13-17)

Se ti senti buono, giusto e santo, Gesù, il vero Medico, non verrà mai a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.