Home / Il Granellino / Il Granellino: (Lc 16,1-8)

Il Granellino: (Lc 16,1-8)

 

Sottoscrivi i nostri canali Telegram

C’è una novità, dal 11/06/2017 sono disponibili due canali: @granello dove saranno pubblicati solo ed esclusivamente gli articoli quotidiani de “Il Granellino” e il canale @lodeate dove saranno pubblicati tutti gli articoli esclusi gli articoli quotidiani de “Il Granellino”.

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

Vieni da Dio e vai verso Dio, datore di ogni bene naturale e soprannaturale. Ogni giorno che passa ti avvicini sempre più al momento in cui il Signore ti chiederà: “Fammi il resoconto della ricchezza che ti ho affidato da amministrare”.
La vita è una cosa seria. Non la puoi impiegare in cose inutili. Non la puoi sciupare solo in faccende umane. Non dire mai: “Non devo dare conto a nessuno, perciò voglio vivere come meglio mi pare. Voglio vivere una vita spericolata”. No, non essere come Vasco Rossi. Anzi, prega per lui perché il dono naturale che il Signore gli ha affidato lo usi per dare gloria a Dio, Autore di ogni carisma.
Oggi fai un serio esame di coscienza e verifica se vivi la tua esistenza crescendo nella carità. Oggi puoi dire di amare Dio, te stesso e il prossimo più di ieri?. Non essere stolto dicendo: “Voglio vivere una vita come meglio mi pare. Poi imiterò il buon ladrone che si pentì negli ultimi istanti della sua vita.”.
Siamo nel mese di novembre, mese che viene vissuto con il ricordo dei nostri cari. Forse, tra i defunti che ricordi c’è anche qualche parente o amico con il quale hai cenato e al mattino dopo sei venuto a sapere che durante la notte era passato da questo mondo all’altro. Sì, possiamo presentarci davanti al tribunale di Dio all’improvviso. Non dire neppure: “Dio è misericordioso, perciò Egli mi perdonerà se mi presenterò davanti a Lui impreparato, in disordine e incompiuto”. Non dimenticare che Dio è anche giustizia.
Non essere neppure come tuo figlio che trascorre settimane e mesi in dolce far niente e poi si ricorda che mancano pochi giorni all’esame che dovrà sostenere. Cosa sarà di lui quando si presenterà davanti al professore? Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)


Ti potrebbe interessare anche:

Il Granellino: (Lc 19,41-44) Spesso sento dire: il mio matrimonio è in rovina... la mia famiglia è un albergo... la mia azienda sta per fallire... sono una persona con mille personalitá.. Se oggi il tuo matrim...
Il Granellino: (Lc 19,11-28) Ancora una volta il Signore ci esorta a non essere pigri ma ad essere continuamente impegnati a moltiplicare la fede che ci ha donato nella sua divina bontà. Siamo ormai alla fine ...
Il Granellino: (Lc 19,1-10) Chi é Zaccheo? È il prototipo dell'uomo che si converte seriamente al Vangelo, cioè a Gesù Cristo. Anzitutto Zaccheo, il cui dio era il danaro, aveva scoperto che il danaro, accumu...
Il Granellino: (Lc 18,35-43) La preghiera dev'essere insistente. E deve scaturire dal cuore. Ieri una mamma, che io conosco bene, è venuta a darmi una buona e commovente notizia. Il suo figlio primogenito alcu...

Info autore: Luciano Del Fico

A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!

Ti potrebbe interessare:

Il Granellino: (Lc 19,41-44)

  Sottoscrivi i nostri canali Telegram C’è una novità, dal 11/06/2017 sono disponibili due canali: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *