Home / Il Granellino / Il Granellino: (Lc 1,39-56)

Il Granellino: (Lc 1,39-56)

Desidero terminare il mese di Maggio con Maria della Visitazione. Che la Vergine Maria venga a visitare ogni persona e famiglia che legge e medita IL GRANELLINO!
Cosa porta Maria entrando nella casa di Zaccaria? Porta lo Spirito della gioia, della pace e dell’amore. Maria comunica ciò che ha ricevuto nel giorno dell’Annunciazione. Maria è tempio dello Spirito Santo. Maria è la Sposa dello Spirito che l’ha fecondata della Vita di Gesù, Figlio Unigenito dell’eterno Padre il cui sguardo si è posato su di lei per la sua umiltà. Per questo motivo, Maria può esultare in Dio Trinità dicendo: “Grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente perché ha guardato l’umiltà della sua serva”.
La presenza di Maria nella casa di Zaccaria è presenza di Dio. Dove c’è Dio c’è amore, pace e gioia. Elisabetta, donna autenticamente spirituale, vede e gusta in MARIA il mondo soprannaturale; perciò la benedice e la proclama, senza invidia, santa e amata da Dio Trinità.
Solo persone ricolme di Spirito Santo sanno accogliersi con amore, stimarsi con sincerità di cuore e gioire nel Signore. Quando le comunità parrocchiali o religiose sono piene d’invidia significa che sono abitate da uomini e donne solo apparentemente spirituali.
La nostra vita quotidiana è fatta di visite. Anche le visite che sembrano insignificanti sono importanti per portare e comunicare lo Spirito Santo, l’unico vero grande dono che siamo chiamati a dare alle persone che incontriamo. Se non abbiamo lo Spirito Santo che dimora in noi i nostri incontri diventano scontri. E non saremo come Maria, portatrice di grazia, bellezza e gioia.
Alla presenza di un cristiano ricolmo di Spirito Santo si è esclama dicendo: “È bello stare con te!”.
Cosa vede e prova la gente alla tua presenza? Se le persone ti scansano significa che la tua presenza non è segno della presenza di Dio. Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)


Sottoscrivi i nostri canali Telegram:

@ilgranellino @lodeate

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

P.S. Un grazie di cuore a tutti gli amici lettori che ieri mi hanno subissato di messaggi e telefonate augurali per il mio anniversario di ordinazione sacerdotale. Mi sono sentito subissato dall’amore del Signore.

Ti potrebbe interessare anche:

Il Granellino: (Mt 6,19-23) Mentre celebravo, vidi GINA (nome fittizio) uscire dalla Chiesa frettolosamente. Dopo alcuni giorni incontrai GINA e le chiesi: "Cos’è successo domenica scorsa?". E la risposta: “P...
Il Granellino: (Mt 6,7-15) Quando si dice: abbiamo fatto una bella preghiera, a mio avviso, è stata una preghiera non gradita a Dio. La preghiera dev'essere semplice, breve, diretta, fiduciosa e insistente. ...
Il Granellino: (Mt 6,1-6.16-18) Gesù non ci esorta a non digiunare, a non fare l'elemosina e a non pregare, ma ci esorta a compiere questi atti di religione con purezza di spirito e senza ostentazione. Il desider...
Il Granellino: (Mt 5,43-48) Chi è il tuo nemico? Forse tuo marito che ti ha tradito? Se ti professi cristiana, sei chiamata ad amarlo. Forse tua moglie che è incapace di dirti e farti parole e gesti di tener...

Info autore: Padre Lorenzo Montecalvo

Sacerdote, scrittore, autore de "Il Granellino".

Ti potrebbe interessare:

Il Granellino: (Mt 6,19-23)

Mentre celebravo, vidi GINA (nome fittizio) uscire dalla Chiesa frettolosamente. Dopo alcuni giorni incontrai GINA …

2 commenti

  1. In ritardo auguro ogni bene a don Lorenzo per l’anniversario della sua ordinazione sacerdotale. Lo ringrazio per le parole che ogni giorno mi aiutano a crescere nella fede!
    Mi stupisce molto però trovare in questo sito le catechesi vaidissime di don Lorenzo accanto alle inutili parole di don Mauro Leonardi.
    Non capisco che cosa abbiano in comune questi due presbiteri.

    • Mi associo agli auguri fatti P. Lorenzo, ho ricevuto anche la sua email però se posso permettermi mi asterrei da esprimere giudizi. In ogni caso se ha qualcosa da ridire lo faccia direttamente al sacerdote in questione, le fornisco anche il link del suo sito per sua comodità https://mauroleonardi.it/ in quanto questo sito ospita solo i contenuti di don Mauro Leonardi. Inoltre scritto in questo articolo non ha nessun senso logico, perchè non si capisce il senso della sua contestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.