Home / Il Granellino / Il Granellino: (Gv 4,43-54)

Il Granellino: (Gv 4,43-54)

Che febbre ha tuo figlio o tua figlia? Negli ultimi giorni sto ricevendo telefonate da genitori che mi dicono piangendo: “Padre, mio figlio (mia figlia) è posseduto-a dalla febbre dell’omosessualità!”. Purtroppo, oggi l’essere omosessuale è una moda, una moda che diventerà più diffusa perché molti figli, crescendo senz’amore in famiglia a causa del divorzio, accolgono qualsiasi gesto di tenerezza quando escono fuori casa. Ma Gesù può guarire il Figlio o la figlia da questa tendenza. Ci vuole davvero un serio cammino di fede. Che febbre ha tuo figlio o tua figlia? Forse la febbre del sabato sera? Molti giovani al sabato sera vanno a rintanarsi nelle discoteche fino al canto del gallo. Non è vero che non ce niente di male in queste discoteche dove droga, alcol e sesso si offrono a piene mani. Quanti giovani ritornano a casa vivi fisicamente, ma morti dentro! Alcuni di loro poi non ritornano proprio a casa perché coinvolti mortalmente in qualche incidente stradale.
Bisogna pregare molto per questi nostri figli che sono posseduti dalla febbre del sesso sfrenato, dell’alcol e dalla droga. Santa Monica digiunava e pregava incessantemente per suo figlio Agostino. Il Signore accolse la sua preghiera come accolse la preghiera del papà del Vangelo odierno.
Qual è la febbre che tormenta tuo figlio o tua figlia? Forse la febbre della violenza? Quanti giovani manifestano la loro insoddisfazione interiore partecipando a gruppi che portano distruzione e rovina nelle nostre città con la scusa di distruggere coloro che sono violenti. Ma Satana non distrugge Satana.
È violento chi è cresciuto in una famiglia dove non c’era amore. Dove non abita il Dio dell’amore abita lo spirito immondo della violenza. Il lupo può essere amnansito solo dalla mitezza.
I genitori devono avere molta fede in Gesù Cristo perché i figli ribelli si convertano alla mitezza di Gesù. Amen. Amen.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)


Sottoscrivi i nostri canali Telegram:

@ilgranellino @lodeate

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

Ti potrebbe interessare anche:

Il Granellino: (Mt 9,9-13) Il banco delle imposte è il luogo del potere economico. A mio avviso, il primo potere che l'uomo cerca (spesso anche in maniera disonesta) è quello economico. L'uomo cade facilment...
Il Granellino: (Lc 7,36-50) Chi ha ricevuto amore e non manifesta gratitudine alla persona dalla quale è stata amato, ha un cuore indurito. L'ingratitudine è un sentimento che appartiene ai superbi di cuore. ...
Il Granellino: (Lc 7,31-35) Chi ha deciso di non dire SÌ a Cristo trova sempre un alibi per dire NO. "Giorgio, ieri sera ti aspettavo all'ascolto della catechesi. Come mai non sei venuto?". La risposta: "Non ...
Il Granellino: (Lc 7,11-17) GESÙ è un evangelizzatore itinerante. Non è un parroco che aspetta la gente nel suo ufficio parrocchiale per confortarla, istruirla e rafforzarla nella fede. Gesù è un parroco semp...

Info autore: Luciano Del Fico

A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!

Ti potrebbe interessare:

Il Granellino: (Mt 9,9-13)

Il banco delle imposte è il luogo del potere economico. A mio avviso, il primo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.