Home / Il Granellino / Il Granellino: (Gv 3,14-21)

Il Granellino: (Gv 3,14-21)

“Chi fa il male, odia la luce”, dice Gesù. Sì, il malvagio ama vivere nel buio e non alla luce del sole. I malvagi sono come gli scarafaggi. Molti anni fa diventai parroco di una chiesa trasandata e umida, ma situata in uno dei posti più belli di Posillipo da dove si può contemplare tutto il Golfo di Napoli. Bene, quando a sera tardi entravo in chiesa e accendevo la luce, ero spettatore di una visione stomachevole: il pavimento era pieno di scarafaggi che, non sopportando la luce, scappavano nelle loro tane. Ci volle molto tempo perché questa visione scomparisse per sempre. Fui parroco in questa chiesa per vent’anni. Grazie a una continua catechesi e a una liturgia seria, ma bella, molte persone frequentavano la Chiesa con il desiderio di crescere nella fede.
Quando nel 2004 fui trasferito in un’altra chiesa, sempre nella zona di Posillipo, rimasi contento che la celebrazione eucaristica era frequentata da molti fedeli. Col passar delle domeniche notavo che la Chiesa si svuotava sempre più. Una domenica chiesi a un fedele: “Come mai la chiesa si è svuotata?”. La risposta fu: “Perché il tuo linguaggio è duro”. I ricchi non amavano i poveri. Gli intellettualoidi avevano una verità diversa da quella del Vangelo. I politici non amavano la parola “servo”. Devo dire che in pochi anni la chiesa si riempì di nuovo di persone che cercavano Gesù e non una religione accomodante.
Se vivi nel peccato e qualcuno ti apre gli occhi alla realtà del tuo peccato non fuggire da lui, ma fai un atto di umiltà e riconosci il tuo peccato. DIO è misericordia infinita. Non giustificare i tuoi peccati.
Se i tuoi peccati ti schiacciano, guarda il Crocifisso con fede. Contemplandolo, ascolterai queste parole: “Dio ha tanto amato il mondo da dare il Suo Figlio Unigenito perché chi crede in Lui non muoia, ma abbia la vita eterna”.
Oggi la tua preghiera del cuore sia la seguente: “Signore, perdona i miei peccati; sana tutte le mie ferite e ti rendo grazie per il tuo Sangue preziosissimo che hai versato per me sulla croce.” Amen. Amen.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)


Sottoscrivi i nostri canali Telegram:

@ilgranellino @lodeate

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

PS: Sono oggi al santuario dell’Incoronata (Foggia) per una giornata di spiritualità con una comunità di devoti delle Regina della pace. Grazie a Fernando Albanese per l’invito rivoltomi.

Ti potrebbe interessare anche:

Il Granellino: (Mt 6,19-23) Mentre celebravo, vidi GINA (nome fittizio) uscire dalla Chiesa frettolosamente. Dopo alcuni giorni incontrai GINA e le chiesi: "Cos’è successo domenica scorsa?". E la risposta: “P...
Il Granellino: (Mt 6,7-15) Quando si dice: abbiamo fatto una bella preghiera, a mio avviso, è stata una preghiera non gradita a Dio. La preghiera dev'essere semplice, breve, diretta, fiduciosa e insistente. ...
Il Granellino: (Mt 6,1-6.16-18) Gesù non ci esorta a non digiunare, a non fare l'elemosina e a non pregare, ma ci esorta a compiere questi atti di religione con purezza di spirito e senza ostentazione. Il desider...
Il Granellino: (Mt 5,43-48) Chi è il tuo nemico? Forse tuo marito che ti ha tradito? Se ti professi cristiana, sei chiamata ad amarlo. Forse tua moglie che è incapace di dirti e farti parole e gesti di tener...

Info autore: Luciano Del Fico

A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!

Ti potrebbe interessare:

Il Granellino: (Mt 6,19-23)

Mentre celebravo, vidi GINA (nome fittizio) uscire dalla Chiesa frettolosamente. Dopo alcuni giorni incontrai GINA …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.