Il Granellino: (Gv 21,20-25)

il granellino
il granellino

Come Pietro prima di ricevere lo Spirito Santo stiamo sempre a sindacare l’operato del Signore e non abbiamo capito che i pensieri e le vie di Dio non sono i nostri pensieri e le nostre vie. Lo spirito che ci induce a giudicare l’operato del Signore è la superbia. Pensiamo di essere più intelligenti e sapienti di Dio. La superbia fa dire all’uomo: “Io sono la Verità!”. Oppure: “Io sono la perfezione”.
La cosa più triste è quando l’uomo, nella sua superbia, esclama: “Se io fossi Dio, farei le cose in maniera diversa”. Queste parole umane manifestano una profonda ignoranza di Dio. Perciò, quello che Gesù disse agli Ebrei del suo tempo può essere rivolto anche a tanti cristiani: “Voi adorate un Dio che non conoscete”.
Il Signore dice a me e a te: “Tu seguimi e poi comprenderai”. La grande tentazione nella vita del discepolo di Gesù è: Signore, prima fammi comprendere perché vuoi che io obbedisca alla tua parola e poi farò la tua volontà. Questo atteggiamento nei riguardi del Signore denota una forte sfiducia in Lui. Il Signore non mente e non c’inganna. Egli vuole solo il bene. Egli solo sa quello che è il nostro bene.
Che il mio e il tuo atteggiamento davanti a degli eventi che non riusciamo a comprendere sia umile e diciamo con fede: “Signore, non capisco perché ciò sia accaduto, ma sono convinto che questo dolore è per la mia gioia”. Infatti Dio non ci toglie mai una gioia se non per preparare un’altra più grande.
La vita è un grande mistero. Ed è un mistero che lo si comprende gradualmente. Si, il Signore non ci lascia nell’ignoranza di questo mistero. Abramo solo alla fine del suo cammino di fede capì il disegno di Dio su di lui. Perciò, non fu difficile per lui dire ‘sì’ quando Dio gli chiese di andare ad offrirgli suo figlio Isacco.
Lo Spirito Santo è il grande regista della nostra vita terrena. Se ci facciamo guidare da Lui in ogni evento, circostanza e tempo la nostra esistenza finirà in gloria. Ed esclameremo con gioia: “Signore, ti benedico perché hai fatto bene ogni cosa nella mia vita”! Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

P.S. Leggi IL GRANDE REGISTA e comprenderai che il Signore sta facendo un capolavoro della tua vita. Per richiederlo, telefona ai seguenti nuneri: 331 3347521‬ – ‭340 627571

Dona

Aiutaci con una donazione, con un tuo piccolo contributo ci aiuterai a mantenere in vita il nostro sito web e ad attivare nuovi servizi. Grazie, Dio ti benedica!

Lode a Te App

Lode a Te App

Lode a Te App è un app semplice che raccoglie articoli, catechesi, video, audio, podcast, in un unica e app completamente GRATUITA! L’app è compatibile con tutti i dispositivi Android

Scarica Lode a Te App per Android

Video Recensione del mio libro

Informazioni su Padre Lorenzo Montecalvo 985 Articoli
Sacerdote, scrittore, autore de "Il Granellino".