Il Granellino: (Gv 12,1-11)

il granellino
il granellino

Il cristiano che si impegna a dare al Signore il meglio di sé stesso così come fece Maria, la sorella di Lazzaro, sarà unto del Signore con il profumo dello Spirito Santo, l’Amore increato del Padre e del Figlio. Alla presenza di Padre Pio molti pellegrini sentivano un profumo celestiale. Anche oggi alcuni pellegrini che si recano a San Giovanni Rotondo sentono questo profumo che non è di questo mondo. A dire il vero, molti anni fa anch’io ebbi la grazia di sentire questo profumo mentre passavo accanto alla cella di Padre Pio che io ho conosciuto quando ero ragazzo. Si dice che Padre Pio fa sentire il suo profumo a chi si deve convertire. Ricordo che, durante un pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo con un gruppo di fedeli della parrocchia, stando inginocchiato sulla tomba di Padre Pio, gli chiesi la grazia di celebrare l’Eucarestia con fede e di dedicare molto tempo all’ascolto delle confessioni. Bene, si dice anche che Padre Pio, a volte, mentre camminava in mezzo alla gente, si fermava vicino a qualcuno e, con volto serio, diceva: “Tu puzzi!”. Padre Pio intendeva dire: “Tu vivi nel peccato!”. Chi vive nel peccato grave non emana il profumo dello Spirito Santo, ma l’odore dello zolfo che è l’odore della presenza di satana.
Il Padre celeste non mette vino nuovo in otri vecchi, dice Gesù. Lo Spirito Santo viene effuso senza misura su chi si converte seriamente. Chi è ricolmo dello Spirito Santo, fa e dice tutto con amore soprannaturale. Cosa stai dando a Gesù? Come Maria, siamo chiamati a non dare i rifiuti del nostro vivere quotidiano, ma le primizie. Non essere come Caino che offriva al Signore lo scarto degli agnelli, ma sii come Abele che offriva al Signore le primizie del suo raccolto.
Il Signore si compiace di chi è generoso con lui. Il Signore ama tutti, ma si compiace solo di quelli che compiono la sua volontà con tutta la mente, con tutto il cuore e con tutte le energie.
Se in questa Pasqua vuoi veramente sperimentare la discesa dello Spirito Santo, deciditi di mettere il Signore al primo posto nella tua vita e rinuncia a satana e a tutte le sue opere di cattiveria. Rinuncia soprattutto all’amore che hai verso il danaro: L’amore che aveva Giuda. Amen. Amen.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

P.S. Pellegrinaggio Medjugorje
guidato da P. Lorenzo Montecalvo periodo: 23-27 APRILE 2018 partenza da Napoli.
Per ulteriori informazioni telefonare al 3313347521

Dona

Aiutaci con una donazione, con un tuo piccolo contributo ci aiuterai a mantenere in vita il nostro sito web e ad attivare nuovi servizi. Grazie, Dio ti benedica!

Lode a Te App

Lode a Te App

Lode a Te App è un app semplice che raccoglie articoli, catechesi, video, audio, podcast, in un unica e app completamente GRATUITA! L’app è compatibile con tutti i dispositivi Android

Scarica Lode a Te App per Android

Video Recensione del mio libro

Informazioni su Padre Lorenzo Montecalvo 985 Articoli
Sacerdote, scrittore, autore de "Il Granellino".