Home / Il Granellino / Il Granellino: (Mt 9,35-10,1.6-8)

Il Granellino: (Mt 9,35-10,1.6-8)

Oggi più che mai nella Chiesa abbiamo bisogno di carismi perché il mondo venga attirato all’amore di Dio Trinità. Cosa sono i carismi? Sono doni soprannaturali donati dallo Spirito Santo a chi accoglie Cristo nel proprio cuore e si impegna ogni giorno a mettere in pratica il Discorso della Montagna.
Lo Spirito dona i carismi per manifestare la presenza di Dio nel mondo e per far crescere la Chiesa nell’unità e nell’amore. I carismi non si comprano, lo Spirito li dona gratuitamente. E non bisogna dimenticare che il carisma viene esercitato gratuitamente.
Oggi nella Chiesa c’è lo spirito immondo del relativismo. C’è una sola Verità per la salvezza dell’uomo. Che lo Spirito Santo effonda su molti cristiani il carisma della profezia. Abbiamo bisogno di profeti che, senza guardare in faccia a nessuno, annuncino il Vangelo opportunamente e inopportunamente. I profeti di Dio hanno una parola che ha il potere di dare la vita a tanti cristiani che sono come ossa inaridite.
Oggi nella Chiesa c’è un urgente bisogno di pastori. Ci sono molte parrocchie che sono come gregge senza guida. Il pastore non solo tiene il gregge unito ma lo nutre anche portandolo ai pascoli erbosi e alle tranquille della parola di Dio e dell’Eucaristia.
Non esiste un gregge senza il pastore e non esiste un pastore senza il gregge.
Ci sono pastori burocrati che vivono in maniera borghese.
Poiché le folle si sono allontanate da Dio vivendo nel disordine morale, ci sono profonde ferite nel cuore dell’umanità. Non è la psicologia che guarirà le ferite interiori del cuore umano. C’è bisogno di fratelli e sorelle con il carisma delle guarigioni. La Chiesa è un ospedale dove il cuore spezzato può essere sanato attraverso fratelli e sorelle che hanno il carisma di guarire e confortare; così il cuore triste diventerà gioioso, il cuore violento diventerà mite e il cuore disperato diventerà pieno di speranza.
Invochiamo allora lo Spirito Santo perché scenda sulle nostre comunità parrocchiali e ricolmi i giovani, gli adulti e gli anziani di doni soprannaturali perché l’amore e la gloria di Dio Trinità trionfino nel mondo. Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)


Sottoscrivi i nostri canali Telegram:

@ilgranellino @lodeate

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

Ti potrebbe interessare anche:

Il Granellino: (Lc 12,1-7) Spesso Gesù dice ai suoi discepoli: "Non abbiate paura". La paura scaturisce dalla mancanza di fede. La persona posseduta dalla paura è come un uccello senz'ali. Chi ha paura crea ...
Il Granellino: (Lc 10,1-9) Oggi gli operai del Vangelo non sono pochi. Erano pochissimi al tempo di Gesù, però, essendo lievito buono nella massa, riuscirono a evangelizzare buona parte del mondo che in quel...
Il Granellino: (Lc 11,42-46) "Tu ci offendi," dicono gli scribi a Gesù che ha rivelato pubblicamente la loro ipocrisia. Si offendono perché Gesù li ha spogliati del vestito esteriore di santità che indossavano...
Il Granellino: (Lc 11,37-41) La religione ti porta all'osservanza dei riti stabiliti dall'uomo, ma il cristianesimo ti porta a conoscere e a praticare la verità che Gesù Uomo Dio è venuto a rivelarci. L'uomo c...

Info autore: Luciano Del Fico

A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!

Ti potrebbe interessare:

Il Granellino: (Lc 12,1-7)

Spesso Gesù dice ai suoi discepoli: “Non abbiate paura”. La paura scaturisce dalla mancanza di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.