Il Granellino: (Mc 7,24-30)

il granellino
il granellino

Negli ultimi mesi ho incontrato alcune donne che, dopo lunghi anni di possessione diabolica, sono state liberate grazie alla preghiera personale sostenuta fortemente dall’esorcista e dalla comunità di preghiera. Colloquiando con queste donne che hanno vissuto giorni e anni di sofferenza morale, spirituale e fisica, mi hanno raccontato che l’inizio della possessione diabolica si è verificato quando, da piccole, sono state portate dalle loro madri in luoghi abitati da maghi, cartomanti e dove si praticava lo spiritismo.
Al diavolo basta uno spiraglio per entrare nel cuore di una persona. Perciò, è molto importante evitare luoghi e persone che promuovano la presenza degli spiriti immondi.
Tempo fa una sorella cristiana mi ha confidato che anche la pratica dello yoga è una finestra aperta attraverso la quale il diavolo entra.
Spesso mi si chiede: “Padre, sento forte la presenza del diavolo nella mia vita. Cosa devo fare perché non sia ossessionato dalla sua voce e dalla sua presenza?”. La mia risposta è semplice, forse per molti semplicistica: “Fratello o sorella, fatti un bel segno di croce e subito dopo dì: Ave Maria, piena di grazia”. Il diavolo scappa via dalla croce e dal nome di Maria Vergine. Forse ti ho dato solo briciole di fede, ma quando si mangiano molte briciole la fede cresce. È chiaro che, se c’è una vera possessione diabolica e non una malattia psicologica, c’è bisogno di un esorcista.
In un messaggio che ho ricevuto giorni fa un fedele mi diceva che il suo parroco, durante l’omelia, diceva all’assemblea di non credere nell’esistenza del diavolo. Il diavolo esiste. Leggi un pò la vita di Padre Pio e vedrai come questo Santo Frate lottava fisicamente con il diavolo, soprattutto durante la notte.
Io non ho paura del diavolo, ma ho paura di perdere la grazia di Gesù Cristo, l’amore del Padre e la comunione dello Spirito Santo. Perciò, per non cadere sotto le grinfie dell’Avversario, non mi privo del cibo solido che la Chiesa mi dona: Parola, Eucarestia e vita comunitaria. Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

Dona

Aiutaci con una donazione, con un tuo piccolo contributo ci aiuterai a mantenere in vita il nostro sito web e ad attivare nuovi servizi. Grazie, Dio ti benedica!

Lode a Te App

Lode a Te App

Lode a Te App è un app semplice che raccoglie articoli, catechesi, video, audio, podcast, in un unica e app completamente GRATUITA! L’app è compatibile con tutti i dispositivi Android

Scarica Lode a Te App per Android

Video Recensione del mio libro

Informazioni su Luciano Del Fico 16650 Articoli
A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!