Il Granellino: (Mc 3,22-30)

il granellino
il granellino

Se sei generoso verso i poveri e lo fai per amore del Signore e dei poveri, l’invidioso ti dirà che la tua generosità scaturisce dal desiderio diabolico di farti apprezzare come persona generosa. L’invidioso calunniatore andrà in giro gettando sterco sulla tua persona.
Se digiuni perché vuoi fare penitenza per i tuoi peccati e per prepararti meglio al tempo della preghiera, l’invidioso ti dirà che tu digiuni spinto dal desiderio diabolico di apparire come un asceta di Dio. Lo dirà non solo a te, ma a tutti i tuoi amici affinché la tua buona reputazione sia distrutta.
Se tu preghi e frequenti la comunità cristiana assiduamente perché vuoi convertirti seriamente e credere sempre più al Vangelo, l’invidioso ti dirà che frequenti la chiesa per apparire pio e devoto agli occhi degli altri e s’impegnerà a diffondere la calunnia ad ogni angolo del tuo paese.
Non ti scoraggiare se sei perseguitato da una persona invidiosa. Anche a Gesù gli invidiosi dicevano che Lui scacciava i demoni nel nome di satana. Continua a fare il bene perché la menzogna (la tenebra) non può sconfiggere la Verità (la Luce).
Anche a Padre Pio fu detto che le sue stimmate erano frutto della sua unione con satana. Purtroppo anche nella Chiesa gerarchica dimora pesantemente il demone dell’invidia. Molti preti santi non sono stati fatti vescovi a causa di confratelli invidiosi che hanno gettato fango sui loro confratelli. Tutti i peccati ha perdonato Gesù ma non quello della calunnia, che è il peccato contro lo Spirito Santo che è Spirito di verità. L’invidioso dice e afferma che il santo è diabolico e il cattivo è santo.
Le lettere anonime sono scritte dal diavolo. Perciò chi le scrive è figlio del diavolo signore della menzogna. Qualche volta anch’io sono stato oggetto del demone dell’invidia. Ma Dio mi ha sempre protetto dal veleno dell’invidia. Quando l’invidioso pensava di avermi scaraventato con la bocca nella polvere, il Signore mi ha messo su un trono di gloria. Preghiamo per i calunniatori perché si convertano e si salvino. Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

Dona

Aiutaci con una donazione, con un tuo piccolo contributo ci aiuterai a mantenere in vita il nostro sito web e ad attivare nuovi servizi. Grazie, Dio ti benedica!

Lode a Te App

Lode a Te App

Lode a Te App è un app semplice che raccoglie articoli, catechesi, video, audio, podcast, in un unica e app completamente GRATUITA! L’app è compatibile con tutti i dispositivi Android

Scarica Lode a Te App per Android

Video Recensione del mio libro

Informazioni su Luciano Del Fico 13307 Articoli
A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!