Home / Il Granellino / Il Granellino: (Mc 13,33-37)

Il Granellino: (Mc 13,33-37)

 

Sottoscrivi i nostri canali Telegram

C’è una novità, dal 11/06/2017 sono disponibili due canali: @granello dove saranno pubblicati solo ed esclusivamente gli articoli quotidiani de “Il Granellino” e il canale @lodeate dove saranno pubblicati tutti gli articoli esclusi gli articoli quotidiani de “Il Granellino”.

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

L’Avvento ha un triplice senso:
1) Benedire Gesù Cristo che, per opera dello Spirito, si è incarnato nel grembo immacolato di Maria di Nazareth ed è nato a Betlemme nella semplicità e povertà per essere nostra salvezza, riconciliazione, pace e santità. Perciò noi, con la bocca e con il cuore, professiamo che Gesù è il Signore. In questo Avvento allora facciamo un esame di coscienza: Gesù è veramente il Signore della mia vita? Oppure vivo sotto il dominio della Bestia? L’avvento allora è un tempo di verifica spirituale e di conversione del cuore per aderire sempre più a Cristo perché, con San Paolo, anche noi possiamo dire: “Non sono più io che vivo ma è Cristo che vive in me!”.
2) L’Avvento è un tempo liturgico nel quale dobbiamo aprire sempre più il cuore per accogliere Gesù. Egli ogni giorno bussa al nostro cuore perché vuole dimorare permanentemente in noi. È il nostro cuore non dev’essere una mangiatoia.
Bisogna che il cuore non sia un guazzabuglio di sentimenti contrari a quelli di Gesù. Perciò l’Avvento è tempo di vegliare cioè di pregare. In questo tempo la Chiesa ci esorta a fare la preghiera notturna. Lo Sposo può venire anche di notte.
3) L’Avvento è il tempo durante il quale noi cristiani meditiamo sulla verità che Gesù verrà a giudicare i vivi e i morti. Quando verrà? È un grande mistero. Perciò dobbiamo essere sempre pronti. Oggi sei un vivente o un morto? Se ami il tuo nemico, sei un vivente.
L’Avvento quindi non è un tempo per preparare pranzi e regali natalizi, ma è un tempo di conversione. Alleluia. Amen.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

PS. Cari lettori, ringrazio di cuore tutti quelli che mi incoraggiano a continuare questa opera di evangelizzazione e ringrazio tutti quelli che sono stati generosi nell’inviarmi il contributo economico per IL GRANELLINO, contributo devoluto per sostenere le vocazioni povere della famiglia vocazionista. Grazie di cuore.


Ti potrebbe interessare anche:

Il Granellino: (Mt 11,28-30) È una fatica essere umile. Per essere umile bisogna andare controcorrente all'io che vuole emergere, apparire, comandare, stare al primo posto. È una strada stretta e in salita. Po...
Il Granellino: (Mt 18,12-14) Chi non vive nel cuore di Dio è un uomo perduto. Quando si dice che un bambino si è perso? Quando non lo si trova nel posto in cui l'abbiamo lasciato. Cosa fa il papà quando non tr...
Il Granellino: (Lc 5,17-26) L'Avvento è il tempo in cui dobbiamo ricevere lo Spirito Santo. Cosa ci dona lo Spirito Santo? Una duplice consapevolezza: Dio è amore che perdona il cuore contrito e che noi siamo...
Il Granellino: (Lc 10,21-24) Beato te se ami meditare e ascoltare la parola di Dio con gioia e fede. Non inorgoglirti però, ma rendi lode al Signore che ti ha aperto la mente all'intelligenza delle Sacre Scrit...

Info autore: Luciano Del Fico

A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!

Ti potrebbe interessare:

Il Granellino: (Mt 11,28-30)

  Sottoscrivi i nostri canali Telegram C’è una novità, dal 11/06/2017 sono disponibili due canali: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *