Il Granellino: (Gv 12,1-11)

il granellino
il granellino

Mi sono chiesto perché Gesù va spesso nella casa di Lazzaro, Maria e Marta. E ci va sempre nei momenti in cui Egli è stanco, pensieroso e deve affrontare prove abbastanza dure. A mio avviso, è perché Gesù, l’Uomo Dio, in quella casa si trova a suo agio, si sente accolto con gioia, si vede attorniato da un grande e sincero affetto. Lui che conosce il cuore degli uomini sente profondamente che viene ospitato non perché è un personaggio, ma perché lo amano. Come vediamo nel Vangelo di oggi, Lazzaro e le sue sorelle; Marta e Maria, non badano a spese per Gesù. Gli offrono il meglio che hanno. Gli danno il massimo. Lo trattano non come ospite, ma come amico. Soprattutto lo fanno per gratitudine. Gesù avverte il loro amore e lo accoglie con semplicità. L’amicizia che trova in questa famiglia è per Lui forza e conforto per affrontare la sua passione che è ormai prossima. Giuda è invidioso di questa relazione profondamente amichevole che c’è tra Gesù, Maria, Marta e Lazzaro. Poiché il suo cuore è cattivo, cerca di inquinare la loro amicizia. Ma non ci riesce; perché l’amore è più forte dell’ipocrisia. Nella mia vita sacerdotale ho avuto molte prove, ho passato molti momenti dolorosi, sono stato spesso in mezzo a fiamme che volevano bruciarmi, ma il Signore mi ha donato sempre famiglie che mi hanno confortato, mi hanno ospitato con grande amore e semplicità. Mi hanno fatto sentire come un membro della famiglia. Queste famiglie mi hanno sempre accolto come servo di Dio. Non hanno mai chiesto nulla in cambio. Sentendomi amato, nelle case di queste famiglie ho sempre sperimentato un tempo di serenità, conforto e gioia. Devo dire però che il numero di queste famiglie è stato proprio esiguo. L’uomo ti accoglie, ti ama, ti apprezza, ti stima fino a quando sei “qualcuno” ed hai un’importanza nella società e nella Chiesa. Come sono pochissimi i veri amici. Gesù, nella sua passione, si è trovato solo con quattro o cinque amici. I veri amici sono proprio pochissimi. Chi trova un amico trova un tesoro. Amen. Amen. (P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

Dona

Aiutaci con una donazione, con un tuo piccolo contributo ci aiuterai a mantenere in vita il nostro sito web e ad attivare nuovi servizi. Grazie, Dio ti benedica!

Lode a Te App

Lode a Te App

Lode a Te App è un app semplice che raccoglie articoli, catechesi, video, audio, podcast, in un unica e app completamente GRATUITA! L’app è compatibile con tutti i dispositivi Android

Scarica Lode a Te App per Android

Video Recensione del mio libro

Informazioni su Luciano Del Fico 13310 Articoli
A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!

2 Commenti

I commenti sono bloccati.