Home / Galleria / Don Luigi Maria Epicoco: “Perche’ recitiamo il rosario?”

Don Luigi Maria Epicoco: “Perche’ recitiamo il rosario?”

TeleMater ha creato questo video meditativo sulle parole di Don Luigi Maria Epicoco per rispondere alla domanda “Perche’ recitiamo il rosario?“. Il rosario non è un favore che facciamo alla Madonna ma è un favore che lei fa a noi. Ci prende in braccio e ci accompagna mistero dopo mistero nella vita di Gesù affinché ci rimanga impresso quello che è successo e noi viviamo uguale.


Sottoscrivi i nostri canali Telegram:

@ilgranellino @lodeate

Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo dedicato , se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del Blog escluso il Granellino leggi l'articolo dedicato.

Ti potrebbe interessare anche:

Nostra Signora di Fatima – Film completo Il 13 maggio 1917 la Vergine apparve per la prima volta in un villaggio sperduto sugli altipiani dell'Estremadura a tre pastorelli: Lucia Dos Santos e Francesco e Giacinta Marto ch...
In cerca di Te, Gesù 💗 Ecco, siamo tutti in cerca di Te Signore. In questo breve filmato alcuni dei tanti luoghi visitati in cerca di Te Gesù. 💗 https://www.youtube.com/watch?v=NkFeJ_rTc6c
Professione perpetua di Marino Longo Su Lode a Te, non poteva mancare il video di Marino Longo in occasione della sua professione perpetua, terzultima tappa prima del sacerdozio, grande amico nonchè autore di lodeate....

Info autore: Luciano Del Fico

A partire da marzo 2013 un vero e proprio cambiamento comincia nella sua vita, da quel momento comincia per lui una vera conversione. Per ringraziare Gesù dei doni ricevuti, si occupa del sito web della sua parrocchia, poi crea un ebook di preghiere e novene che trovate su Amazon, infine crea Lodeate.it per diffondere la Parola di Gesù!

Ti potrebbe interessare:

La Bibbia – lo Spirito Santo scende dal cielo ( Atti 2:1-47 )

Sottoscrivi i nostri canali Telegram: @ilgranellino @lodeate Per ricevere Il Granellino su Telegram leggi l'articolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *