Blog – La memoria è madre

Fonte dell’articolo mauroleonardi.it

Ho nel mio computer tante cose che non ho mai pubblicato. Sono scritti miei misti a quelli di altri. Qualche giorno fa ho trovato un brano di qualcuno che non ricordo chi fosse: ho provato a googolarlo invano. Sarei grato che chi trovasse la fonte me lo segnalasse. Intanto regalo questo tesoro a chiunque abbia voglia di leggerlo.

«Abitavamo a Fiume. Nel 1943 arrivarono e ci presero di sera, a casa, eravamo tutte donne. Nostro padre era prigioniero dall’inizio della guerra. Io avevo quattro anni e mia sorella sei. Nostra madre era sfollata in Italia con la nostra nonna, e con sua sorella. Partimmo tutti con un treno merci. Appena arrivate al campo di Auschwitz la nonna fu subito uccisa col gas. Nostra madre invece, di giorno lavorava e di sera veniva a trovarci alla nostra baracca. Ci ripeteva di continuo i nostri nomi, e ce li faceva ripetere. Poi ci parlava nella nostra lingua, non in tedesco, finché gli occhi le si chiudevano. Lì per lì non comprendevamo: capimmo solo quando realizzammo che quell’insistenza ci aveva permesso di salvarci. Pochi giorni prima della fine della guerra, nostra madre morì. Quando arrivò la Croce Rossa internazionale, tranne noi due, tutti i bambini parlavano quello strano tedesco che si parlava in campo di concentramento e molti non ricordavano il loro nome intero, spesso era rimasto solo il nomignolo. Furono portati in campi di smistamento in centro Europa e di loro non si seppe più nulla.
Noi due invece fummo subito riconosciute come italiane, sapevamo dire chi eravamo e da dove venivamo. Per questo ci siamo salvate».

Dona

Aiutaci con una donazione, con un tuo piccolo contributo ci aiuterai a mantenere in vita il nostro sito web e ad attivare nuovi servizi. Grazie, Dio ti benedica!

Lode a Te App

Lode a Te App

Lode a Te App è un app semplice che raccoglie articoli, catechesi, video, audio, podcast, in un unica e app completamente GRATUITA! L’app è compatibile con tutti i dispositivi Android

Scarica Lode a Te App per Android

Video Recensione del mio libro

Informazioni su Mauro Leonardi 2753 Articoli
Prete, blogger e scrittore