Blog – A Roma, le statuine buttate nel Tevere vandalizzate come le bici dello sharing

ABE A CB BFB CAEFCE

I commenti sulle statue della Pachamama che sono state rubate dalla Chiesa di Santa Maria in Traspontina, che erano lì senza intenzioni idolatriche e che sono state buttate al Tevere, si è concentrata giustamente sull’aspetto religioso della questione.
Il fatto però che il nuovo tentativo del Comune di Roma, assieme alla Uber, di impiantare il bike sharing a Roma, si sia fin da subito scontrato con il vandalismo, mi fa riflettere: perché non si può considerare normale buttare nel Tevere qualcosa di cui ci si vuole liberare.
Lo scempio delle statuine della fecondità buttate nelle acque del fiume è avvenuto infatti a poca distanza da dove alcune delle bici a pedalata assistita pronte per il sharing sono state abbattuta da ignoti.
Le statue sono finite nel Tevere all’altezza di Castel Sant’Angelo, le bici sono state vandalizzate nella zona della Bocca della Verità. Mi tornato in mente che un tentativo simile di qualche tempo fa finì con le bici buttate nel Tevere.
Credo davvero che ci si debba impegnare con pene severe per impedire il vandalismo. Un DASPO per il vandalismo non si può pensare? Qualcosa del genere: se fai questo non puoi più mettere piede a Roma?
Oltretutto chi ha la fortuna di girare per l’Europa, e ormai sono tantissime, può constatare che in paesi come la Spagna le cose sono radicalmente diverse. Sul pagina Facebook di BiciRoma una signora racconta di essere stata quest’estate a Malaga e di averla girata per tre giorni con monopattini elettrici senza alcuna difficoltà: li poteva lasciare e recuperare ovunque.
Mi sembra che i commenti per le statuine della Madre Terra siano andati solo nella linea dell’idolatria e invece dovremmo aggiungere pure quello del peccato contro l’ambiente. Oltretutto gli Indios dell’Amazzonia ci danno importanti insegnamenti proprio in questo campo.



Vai alla fonte

Dona

Aiutaci con una donazione, con un tuo piccolo contributo ci aiuterai a mantenere in vita il nostro sito web e ad attivare nuovi servizi. Grazie, Dio ti benedica!

Lode a Te App

Lode a Te App

Lode a Te App è un app semplice che raccoglie articoli, catechesi, video, audio, podcast, in un unica e app completamente GRATUITA! L’app è compatibile con tutti i dispositivi Android

Scarica Lode a Te App per Android

Video Recensione del mio libro

Informazioni su Mauro Leonardi 2666 Articoli
Prete, blogger e scrittore